Real Madrid, l’allenatore parla del suo futuro | Allegri trema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

Con Zidane in bilico, e l’ombra di Allegri, c’è un altro successore al trono per la panchina del Real Madrid: ecco le sue parole



L’avventura di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid potrebbe giungere al termine alla fine della stagione. Tra i tanti successori al trono del francese, c’è anche Massimiliano Allegri, in lizza anche per tornare alla guida della Juventus, come anche il vicecampione del mondo del 2006, ma c’è anche un altro nome che va per la maggiore in Spagna. Ed è proprio lui che ha parlato del suo futuro dopo la partita dei suoi. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, Carnevali su Locatelli: “Futuro ancora in Italia”

Calciomercato Real, Raul: “Felice di essere qui, ma per il futuro non si sa”

Calciomercato Real Madrid Raul Allegri Zidane Juventus
Raul © Getty Images

Al termine della partita del Real Madrid Castilla, è l’allenatore Raul Gonzales, vecchia conoscenza dei Blancos, a parlare in conferenza stampa: “Anche se non può sembrare, è un giorno per essere felici, soprattutto per quello che ha dimostrato la squadra. Lo si apprezzerà presto, anche se i ragazzi stanno piangendo ora”, ha iniziato. Ma la vera bomba l’ha sganciata poco dopo, perché Florentino Perez pare proprio che abbia messo l’allenatore della seconda squadra in lizza per la successione al trono di Zidane.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Serie A, salta la panchina | Esonero già deciso!

“Questa è la mia casa – ha spiegato Raul – ed è qui che voglio restare. Non è il momento di parlare del futuro di nessuno. Io sono un dipendente di questo club, da quando ho deciso tre o quattro anni fa di intraprendere la carriera da allenatore. Sono una persona del club, sono felice a casa e voglio continuare“.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, obiettivo Icardi | Nuovo scenario!

Le parole del mister, quindi, non chiuderebbero a un’eventuale promozione per lo spagnolo. Insomma, Allegri è avvisato. Come anche la Juventus che potrebbe avere a disposizione due delle sue prime scelte per la successione di Andrea Pirlo.