VOTI E TABELLINO UDINESE-JUVENTUS | Ronaldo cecchino, De Paul a due volti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55
Serie A, Udinese-Juventus | Voti, pagelle e tabellino: Ronaldo decisivo
Ronaldo © Getty Images

Voti e tabellino di Udinese-Juventus, match valido per la 34esima giornata del campionato di Serie A. Cristiano Ronaldo basta per i tre punti; De Paul a due volti

La Juventus doveva fronteggiare l’Udinese in una partita molto importante per per la lotta Champions League. I friulani riescono subito a imporsi a dispetto degli avversari con una disattenzione della difesa e il vantaggio di Molina. I bianconeri cercano di reagire, ma i ragazzi di Luca Gotti sono più determinati e raramente la Vecchia Signora riesce a impensierire gli avversari. La Juventus nel primo tempo sfiora il gol con Weston McKennie e ha una grande occasione per Ronaldo, ma il suo tentativo non trova la porta. Nella ripresa, i padroni di casa resistono fino all’83esimo, poi Cristiano Ronaldo conquista il rigore e lo trasforma, firmando l’1-1: il rigore è causato da un tocco col braccio di Rodrigo De Paul. E’ ancora il portoghese pochi minuti dopo a segnare e ribaltare la partita. Di seguito i voti e il tabellino di Udinese-Juventus. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Udinese-Juventus | Scudetto Inter, Pirlo e Suarez: Paratici dice tutto

Udinese-Juventus, i voti e il tabellino della partita

UDINESE

Scuffet 5,5

Becao 6

Nuytinck 6

Bonifazi 6

(Samir 5)

Molina 6,5

De Paul 6

Walace 6

Arslan 6

(Forestieri 6)

Stryger Larsen 6

Pereyra 6

Okaka 6

All. Gotti 6

JUVENTUS

Szczesny 5

Danilo 6

Bonucci 6

De Ligt 6

Alex Sandro 6,5

Cuadrado 6

(Correia 6)

McKennie 5,5

(Rabiot 6,5)

Bentancur 6

Bernardeschi 5,5

(Kulusevski 6)

Dybala 5,5

(Morata 6)

Ronaldo 7

All. Pirlo 6

TABELLINO

UDINESE-JUVENTUS 1-2
10′ Molina, 83′ 3 89′ Ronaldo

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Becao, Nuytinck (’91 Ouwejan), Bonifazi (84′ Samir); Molina, De Paul, Walace, Arslan (72′ Forestieri), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka. All. Gotti

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado (84′ Correia), Bentancur, McKennie (84′ Rabiot), Bernardeschi (59′ Kulusevski); Dybala (66′ Morata), Ronaldo. All. Pirlo

Arbitro: Chiffi
Ammoniti: 44′ Arslan, 55′ Pereyra, 82′ de Paul
Espulsi:
Note: recupero 0′ e 5′