Udinese-Juventus, Pirlo sul futuro: “Ho parlato con la proprietà. CR7 ha un obiettivo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
Juventus Conferenza Pirlo
Andrea Pirlo in conferenza

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa ai giornalisti alla vigilia della trasferta della Juventus sul campo dell’Udinese

Match da non fallire per la Juventus domani pomeriggio sul campo dell’Udinese. La prima delle cinque finali da qui al termine del torneo per la squadra di Andrea Pirlo, in piena lotta per un posto in Champions League: obiettivo minimo per Cristiano Ronaldo e compagni dopo una stagione deludente. L’allenatore bianconero, che si gioca la conferma in panchina in questo finale di campionato, è intervenuto in conferenza stampa dall’Allianz Stadium alla vigilia della sfida della ‘Dacia Arena’ rispondendo alle domande dei giornalisti invitati.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, buone notizie verso l’Udinese | Pirlo ne recupera due

Caratteristiche Udinese -“E’ una squadra molto fisica, composta da giocatori con spiccate qualità tecniche oltre a De Paul e Pereyra. Prendono pochi gol, si difendono bene e hanno un’organizzazione ben precisa. Ci aspetta una partita difficile, ma noi abbiamo un obiettivo in testa e dovremo cercare di raggiungerlo”.

Momento delicato – “La squadra è consapevole, ne abbiamo parlato in settimana. Sappiamo che è un momento importante con cinque partite e quindici punti in palio, più la finale di Coppa Italia. Dobbiamo cercare di far punti per andare in Champions”.

Corsa sul Milan – “Non so se siamo quelle più in difficoltà, ci sarà da lottare perché ci saranno partite difficili e importanti per tutti. Per noi, nello specifico, a partire da quella di domani con l’Udinese”.

Scelte in attacco – “Ronaldo sta bene, si è allenato al meglio, è sereno. E’ una cosa positiva per il gruppo. Giocherà con Dybala domani. Morata non sta benissimo invece, ha un problema al polpaccio. Valuteremo le sue condizioni nella rifinitura”.

Condizioni Danilo e Chiesa – “Danilo sta bene, Chiesa un po’ meno. Si è allenato a parte questa settimana, ma non è ancora al 100%: vediamo come va. Sarebbe rischioso mandarlo in campo dall’inizio visto che non è al meglio”.

Ultime centrocampo – “Arthur si è allenato a parte ieri per un altro problema, così come Ramsey. Domani dovremo essere al mille per mille per affrontare l’Udinese”.

Rinnovo Chiellini – “Con Giorgio parlo tutti i giorni sul presente, non sul futuro. Io e i ragazzi siamo concentrati solo sul campo e su quello che bisogna fare adesso”.

Futuro – “Ho parlato con la proprietà l’altro giorno, non è la prima volta che Elkann veniva. Abbiamo fatto una chiacchierata su tutto. Sono tranquillo sul mio lavoro e su quello che sto facendo”.

Voci su addio e successori – “Guardo solo al presente. Sono contento di essere qui, voglio vincere le partite e anche la Coppa Italia, per continuare a fare del mio meglio come quando ho iniziato. Successori? Lo leggo da voi, sono sereno e concentrato. Devo portare la squadra in Champions League e vincere la Coppa Italia. Non sono influenzato da queste voci, non ho tempo di guardare a cosa si scrive”.

Pirlo ha risposto anche alla domanda di Calciomercato.it sul momento di Cristiano Ronaldo e la condizione di Dybala, con l’argentino che domani farà coppia con il portoghese: “Motivazioni CR7? Cristiano è carico, ha tante motivazioni in un momento particolare per la Juve. E’ un grande campione e cerca sempre di trovare il meglio dalle situazioni. L’obiettivo è la Champions e lui si sta allenando al meglio. E’ tranquillo e concentrato, come del resto tutti gli altri. I ragazzi sanno che ognuno deve fare di più in questo momento così importante. Dybala? Sta meglio, si è allenato bene questa settimana. Domani partirà dall’inizio e ha messo benzina nelle gambe. Domani sarà titolare, sarà in campo”.