Calciomercato Napoli, futuro Gattuso: “Niente margini per la riconferma”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14
Calciomercato Napoli Gattuso Novellino De Laurentiis
Gattuso © Getty Images

Napoli, Fabio Mandarini sul futuro Gattuso: il tecnico pare essere sempre più lontano dalla riconferma

Niente margini per una riconferma, il futuro di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli è ormai segnato. La pensa così Fabio Mandarini, giornalista del ‘Corriere dello Sport’, che è intervenuto a ‘Radio Punto Nuovo’ e ha parlato del futuro del tecnico calabrese. Dopo la vittoria contro la Lazio, De Laurentiis si è complimentato con la squadra e anche con lo stesso Gattuso, ma il tema rinnovo non è stato minimamente trattato. Un prolungamento contrattuale che appare lontano, dunque. Anche se le pressioni su De Laurentiis si stanno facendo sempre più forti, con uomini a lui vicini che premono per confermare l’allenatore calabrese. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Maglie autoprodotte, il Napoli procede con Amazon e Armani

Calciomercato Napoli, futuro Gattuso | Mandarini: “Nessun margine”

Torino-Napoli, le probabili formazioni: tocca a Osimhen
Gennaro Gattuso © Getty Images

A ‘Radio Punto Nuovo’, Mandarini ha così commentato: “La partita contro il Cagliari non credo rappresenti un ostacolo troppo grande per questo Napoli, che è in gran forma e non può lasciarsi scappare l’obiettivo Champions League, vitale per la società”. Su Gattuso: “Non sarà più l’allenatore del Napoli dalla prossima stagione. Può sempre esserci un colpo di scena clamoroso, ma, a mio parere, il discorso è ormai chiuso. Non ci sono margini per una ricomposizione e per la riconferma”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, futuro Bakayoko | L’agente: “Felice qui, ma dipende”

Per sostituire Gattuso il club azzurro pensa a diversi profili, tra cui Luciano Spalletti (il favorito) e Maurizio Sarri, che rientreranno a far parte del valzer di allenatori che sconvolgerà il mercato estivo. Con loro, a questo punto, ci sarà anche Gattuso, per cui restano aperte anche altre porte di club di Serie A. A lui pensa la Lazio, con il presidente biancoceleste Lotito che lo vede come uno dei principali candidati alla successione di Simone Inzaghi, se quest’ultimo non dovesse rinnovare il proprio contratto. C’è anche l’ipotesi Fiorentina. Il suo profilo piace molto a Commisso, ma pare più defilato nella corsa alla panchina viola, anche perché il ds Pradè preferirebbe Roberto De Zerbi.