Serie A, Genoa-Spezia 2-0 | Scamacca e Shomurodov decidono il derby

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:55
Genoa-Spezia, la cronaca della partita
Scamacca Genoa-Spezia © Getty Images

Cronaca, tabellino e classifica aggiornata dopo il derby ligure tra Genoa e Spezia, valido per la 33/a giornata di Serie A 

Si apre con un vero e proprio derby salvezza la 33/a giornata di Serie A. Alle 15 sono scese in campo Genoa e Spezia per una sfida tutta ligure, che le vedeva inizialmente appaiate in classifica, a caccia di punti pesanti utili alla corsa per non retrocedere. Sin dai primi minuti sono i padroni di casa a prendere il controllo delle operazioni, spaventando Provedel e soci già prima del quarto d’ora con Dentro che scivola al momento di battere a rete. Il gol annullato poi a Pandev dal Var alla mezz’ora è solo un campanello d’allarme rispetto a ciò che sarebbe successivamente accaduto nella ripresa.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Genoa-Spezia, l’ironia dei social: “Scapoli contro ammogliati”

LEGGI ANCHE >>> Genoa-Spezia, ‘oggi le comiche’: doppio scivolone Provedel-Destro

Nel corso della seconda frazione a stappare il match è il neo entrato Gianluca Scamacca che insacca da due passi, mentre a chiudere i conti ci pensa uno strepitoso Eldor Shomurodov che brucia la difesa e insacca con un destro a giro sul palo lontano, che proietta il Genoa a quota 36 punti.

Genoa-Spezia 2-0, il tabellino

RETE: 62′ Scamacca (G), 86′ Shomurodov (G).

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Masiello, Criscito; Goldaniga, Strootman, Badelj, Pjaca (dal 63′ Behrami), Zappacosta; Pandev (dal 56′ Scamacca), Destro (dal 63′ Shomurodov). A disp. Marchetti, Paleari, Zapata, Zajc, Ghiglione, Melegoni, Cassata, Rovella, Czyborra. All. Davide Ballardini.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali (dall’85’ Agudelo), Erlic, Terzi (dal 64′ Chabot), Bastoni; Maggiore (dal 59′ Estevez), Leo Sena, Pobega; Farias (dal 64′ Verde), Nzola, Gyasi (dall’85’ Galabinov). A disp. Zoet, Acampora, Ricci, Agoumè, Ferrer, Saponara, Dell’Orco. All. Vincenzo Italiano.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo.

AMMONITI: Terzi (S), Criscito (G), Pandev (G), Nzola (S).

CLASSIFICA SERIE A: Inter 76 punti; Milan 66; Atalanta e Juventus 65; Napoli 63; Lazio* 58; Roma 55; Sassuolo 49; Sampdoria 42; Verona 41; Bologna 38; Udinese e Genoa** 36; Fiorentina e Spezia** 33; Torino* e Benevento 31; Cagliari 28; Parma 20; Crotone 15

*una partita in meno

**una partita in più