Superlega, “Juve, Inter e Milan espulse dalla Serie A”: la ‘sentenza’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59
Cassano
Cassano

Ci sono anche Juventus, Inter e Milan tra i club che hanno fondato la Superlega: il giudizio di Cassano sulle tre italiane

La Superlega continua a far discutere. La decisione di 12 club europei di fondare un nuovo torneo è l’argomento del giorno. Non sono ancora chiare le conseguenze che la possibile scissione potrebbe creare, anche se la Uefa ha minacciato anche l’esclusione dei club dalle coppe. In Italia sono Juventus, Inter e Milan le società coinvolte e per loro arriva la sentenza di Antonio Cassano. Intervenuto, come di consueto sulla ‘Bobo Tv’, l’ex attaccante ha espresso un giudizio molto netto: “E’ inconcepibile un campionato a sé. I grandi club devono capire che il calcio è lo spot della gente. Anche le piccole squadre sono importanti”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube 

LEGGI ANCHE >>> Superlega | Champions ed Europa League: esclusioni in arrivo

L’invettiva di Cassano si concentra su Juve, Milan e Inter: “Io chiederei alla Figc di espellerle. Si facciano un campionato loro e non rompano i co****ni”. L’ex calciatore dà un consiglio al presidente federale Gravina: “Si metta di traverso e le cacci dalla Serie A”.