Calciomercato Juventus, Arthur è un flop da 80 milioni | Addio a fine stagione?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
Calciomercato Juventus Arthur
Arthur © Getty Images

Calciomercato Juventus, nella gara con l’Atalanta ingresso disastroso per Arthur: il brasiliano è uno dei flop dell’annata bianconera

Dopo i progressi mostrati con Napoli e Genoa, altro passo indietro per la Juventus, che incappa nel quinto ko stagionale in campionato contro l’Atalanta e scivola al quarto posto, sorpassata proprio dai nerazzurri. Prestazione nel complesso non negativa dei bianconeri, ma con una preoccupante assenza di peso specifico in alcuni ruoli chiave. E con un ingresso come quello di Arthur che è stato a dir poco deleterio. Il brasiliano ha perso diversi palloni nei pochi minuti in cui è stato in campo ed è stato protagonista negativo anche sul gol di Malinovskyi, con un atteggiamento troppo morbido. Le critiche sui social sono state impietose.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Pirlo ancora a rischio: Allegri sullo sfondo, corsa a tre

Calciomercato Juventus Arthur
Arthur © Getty Images

Calciomercato Juventus, Arthur e un fallimento da 82 milioni di euro

Dal centrocampista ex Barcellona ci si attendeva decisamente di più. L’operazione estiva che ha portato lui a Torino e Pjanic in blaugrana, salvifica per i bilanci delle due squadre, dal punto di vista tecnico ha alla fine scontentato entrambe. Il bosniaco è finito in disgrazia con Koeman che, letteralmente, non lo vede, il suo erede in bianconero, valutato 82 milioni compresi i bonus non ha fatto vedere praticamente nulla che giustificasse la cifra. Una annata, la sua, vissuta tra molte difficoltà. Da un adattamento, necessario, all’inizio della stagione, con utilizzo a singhiozzo, si è passati ad una fase, in avvio di 2021, dove sembrava che il giocatore avesse finalmente preso le redini del centrocampo. L’infortunio di inizio febbraio, che lo ha tenuto fuori un mese, ha fatto iniziare una rapida parabola discendente. Arrivando all’esclusione dal derby per la violazione del coprifuoco a casa di McKennie, insieme a Dybala, e ai pochissimi minuti in campo accumulati nelle ultime partite. Il bilancio parla di 29 presenze totali, di cui appena 13 da titolare, e un solo gol. E si ragiona già su un possibile addio. Quella di uno scambio Arthur-Icardi è solo una delle possibili ipotesi che potrebbero prendere piede nel prossimo mercato.