Calciomercato Juventus, accordo totale | Addio CR7 e super scambio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45
Calciomercato Juventus Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©Getty Images

Fa discutere il futuro di Cristiano Ronaldo in casa Juventus. Dalla Spagna lo scenario di mercato: CR7 al PSG con Icardi in bianconero

La Juventus, sfumato ormai lo scudetto, vuole blindare la qualificazione in Champions League, obiettivo minimo della gestione Pirlo. Una stagione deludente finora per la ‘Vecchia Signora’, eliminata inoltre già agli ottavi di finale in Champions League dal non irresistibile Porto. Comunque vada a finire, il futuro a Torino di alcuni big resta in sospeso e tra questi figura anche Cristiano RonaldoPer seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Calciomercato Juventus, scambio Ronaldo-Icardi | La posizione di Biasin

Juventus, Icardi nell’affare Ronaldo: le ultime dalla Spagna

Ronaldo
Cristiano Ronaldo, classe ’85 ©Getty Images

La stella portoghese ha un altro anno di contratto ed è in scadenza nel giugno 2022 con il club presieduto da Agnelli. L’ex Real Madrid ha dimostrato una certa insofferenza negli ultimi tempi e freme per lasciare la Juve tornando nella capitale spagnola. I ‘Blancos’ punterebbero però su un profilo più giovane come Mbappe o Haaland, con l’agente di CR7 Jorge Mendes che starebbe lavorando così su altri fronti per un’eventuale partenza del suo illustre assistito. Oltre all’opzione Manchester United, lo scenario più caldo sembra quello che potrebbe Ronaldo sotto la Tour Eiffel e al Paris Saint-Germain come rivela in Spagna il portale ‘Todofichajes.com’. Il patron del PSG Al-Khelaifi sarebbe da tempo sulle tracce del cinque volte Pallone d’Oro e spingerebbe per il suo arrivo alla corte di Pochettino in caso di divorzio con Mbappe. 

CR7 andrebbe così a far coppia con Neymar, mentre nell’affare con la Juve sarebbe Mauro Icardi a fare il percorso inverso sbarcando sotto la Mole. La dirigenza della Continassa darebbe il via libera all’addio di Ronaldo e all’intreccio di mercato, considerando anche il ‘debole’ del CFO Paratici per l’ex capitano dell’Inter. Anche Icardi darebbe il suo assenso all’operazione, soprattutto se non dovesse ricevere le necessarie garanzie tecniche dal Dt Leonardo e da Pochettino. Lo scenario sarebbe complicato ma comunque fattibile anche se, come appreso da Calciomercato.it, Icardi ad oggi non pensa di cambiare maglia e lasciare Parigi.