Roma-Bologna, Mihajlovic: “Non si può non segnare. Sono troppo inca…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55
mihajlovic anello
Sinisa Mihajlovic © Getty Images

Sinisa Mihajlovic commenta l’ennesima ottima prestazione contro una big, ma ancora con zero punti e zero gol

Il Bologna esce sconfitto dall’Olimpico di Roma dopo un’ottima prestazione, ma ancora una volta poco cattivo sotto porta. L’ennesima partita positiva, ma senza concretizzare, soprattutto nel primo tempo. “Non si può dopo quel primo tempo, con quello che abbiamo creato, non andare avanti. Anche la Roma non sa come si è ritrovata in vantaggio, hanno superato due volte la metà campo. Dominiamo, ma mi dispiace perché ai ragazzi non posso dire niente. Creiamo e purtroppo non facciamo gol, con le grandi squadre basta una ca***ta per prenderlo. Ci manca qualcosa, se non la butti dentro non vinci le partite. Non è colpa mia né dei giocatori. Sappiamo quello che ci manca”, ha detto il serbo in conferenza stampa.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Per l’allenatore rossoblù, il futuro è solo in questo campionato: “Ora abbiamo due partite in casa con Spezia e Torino, pensiamo partita dopo partita. Se qualcuno si metterà seduto farà pagare tutti per lui. Mi auguro che non lo faranno, mancano otto partite e dobbiamo cercare di fare il meglio possibile. Il futuro è quello che mi aspetta la prossima settimana, ora penso alla partita di oggi, non ho tempo di pensare ad altro. Sono inca***to”.