PAGELLE E TABELLINO TORINO-JUVENTUS | Sanabria letale, disastro Kulusevski

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59
Torino Juventus
Torino-Juventus ©Getty Images

Pagelle e tabellino di Torino-Juventus, derby della Mole valevole per la 29° giornata del campionato di Serie A. Chiesa e Ronaldo rispondono alla doppietta di Sanabria

Il Torino spaventa la Juventus nel derby della Mole valevole per la 29° giornata di campionato. Poi ci pensa il solito Cristiano Ronaldo nel finale a salvare la ‘Vecchia Signora’ del traballante Pirlo. Chiesa porta in vantaggio i bianconeri, prima della doppietta di un letale Sanabria che approfitta delle dormite della retroguardia ospite. CR7 non brilla, però si fa trovare al posto giusto al momento giusto per il centro che vale la rete del pareggio. Kulusevski disastroso, non convince neanche Alex Sandro. Szczesny male sul raddoppio granata, Verdi è incisivo sulla trequarti. Chiesa il migliore della Juve, Izzo sbaglia sul gol del 22 bianconero. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, disastro Juventus | Assalto Inter e addio gratis

Le pagelle di Torino-Juventus: Chiesa trascinante, Izzo incerto

Torino Juventus
Torino-Juventus @Getty Images

TORINO

Sirigu 6,5 – Sorpreso da Chiesa, si riscatta nella ripresa sulla capocciata di Morata e sul conclusione da fuori di Bentancur.

Izzo 5,5 – Lascia il buco dove si infila Chiesa per il vantaggio bianconero.

Bremer 6,5 – Svetta e combatte. Solito baluardo del Toro.

Buongiorno 6 – Primo derby: normale un po’ di emozione, poi se la cava senza sbavature.

Vojvoda 5,5 – Va a corrente alternata. Si spinge quando puoi, ma soffre Chiesa sulle ripartenze del numero 22 ospite.

Mandradora 6,5 – Inizia male, non contrastando Chiesa sulla rete bianconera. Con il passare dei minuti risale la china e mette ordine a centrocampo. Suo il sinistro velenoso che propizia l’1-1 di Sanabria.

Rincon 6,5 – Va vicinissimo al gol dopo il vantaggio di Chiesa. Corre per tre, preziosissimo anche con i suoi inserimenti (65′ Lukic 6 – Sacrificio al servizio della squadra).

Ansaldi 6 – Cerca di limitare Cuadrado: non sempre ci riesce. Generoso fino alla fine.

Verdi 6,5 – Dà fastidio tra le linee, si muove con intelligenza. Brilla palla al piede, mettendosi anche al servizio della squadra (86′ Baselli 6 – Impegna Szczesny nel recupero).

Sanabria 8 – Letale: due palle buone e due gol. Approfitta degli erroracci della difesa bianconera per lasciare il segno. Al 90′ Szczesny gli nega una tripletta da urlo.

Belotti 6,5 – Una partita tutto cuore, a combattere con de Ligt e Chiellini. Non trova il gol, però il suo lavoro per i compagni è esemplare (71′ Zaza 5,5 – Poche occasioni per far male).

All. Nicola 7 – Torino compatto che fa male alla difesa avversaria quando riparte. Sanabria manda in estasi il Toro, Ronaldo spezza il sogno granata. Punto comunque prezioso in chiave salvezza.

JUVENTUS

Szczesny 5 – Incerto sul sinistro di Mandragora sull’1-1 di Sanabria. Fa ancora peggio dopo l’intervallo sul raddoppio dell’attaccante granata. Quasi allo scadere riscatto parziale sull’incornata di Sanabria e sulla punizione di Baselli.

Cuadrado 6 – Quando si mette in moto è l’unico a creare superiorità numerica insieme a Chiesa. Meno incisivo nelle chiusure difensive.

De Ligt 6 – Fa a sportellate con Belotti. Rischia il rigore ma non crolla.

Chiellini 5,5 – Anche lui, oltre ad Alex Sandro, si perde Sanabria sul primo gol del paraguaiano. Assist ‘sporco’ per CR7 nel 2-2 finale.

Alex Sandro 4,5 – Svagato, sbaglia diverse letture difensive. Immobile sull’1-1 di Sanabria. Continua nella fase involutiva (87′ Rabiot sv.)

Kulusevski 3 – Imbarazzante la palla che regala a Sanabria per il raddoppio dell’attaccante granata. La replica dell’errore commesso contro la Lazio. Irritante e anarchico a livello tattico, non riesce ad invertire il trend (71′ Bernardeschi 6 – Suo il cross dal quale nasce il pareggio di Ronaldo).

Danilo 5 – Pirlo lo riporta in mediana per l’occasione. Stavolta il tuttofare brasiliano delude (71′ Ramsey 6 – Fa meglio di Kulusevski ma ci vuole poco).

Bentancur 5,5 – Al piccolo trotto, senza garra né idee. Anche lui involuto, come tanti altri del resto. Ci prova da fuori nel finale: trova la risposta da campione di Sirigu.

Chiesa 7 – L’unico che ci mette cuore, anima, voglia e talento. Confeziona praticamente da solo la rete che sblocca il derby. Si carica sulle spalle la Juve, però non basta per portare a casa i tre punti.

Morata 6 – CR7 è praticamente nullo fino al gol, ci prova allora lui a dare man forte a Chiesa. Bravo nella sponda sul gol dell’ex Fiorentina, colpisce bene di testa ma Sirigu si oppone con bravura.

Cristiano Ronaldo 6,5 – Si fa notare per qualche bella giocata nella prima parte di gara. Poi sparisce mentre la Juve affonda. Dal nulla si materializza per il guizzo che salva la ‘Vecchia Signora’. Si conferma uomo derby: sale a quota 24 in campionato, agganciato Romario nella classifica all-time.

All. Pirlo 5 – Sempre la stessa storia. Juve che manca di continuità, errori grossolani e che difetta nell’approccio alla gara, soprattutto dopo il vantaggio di Chiesa. Ronaldo evita il peggio: lo scudetto è ormai andato, adesso c’è da salvare un vitale piazzamento Champions e la conferma in panchina.

Arbitro: Fabbri 5,5 – Non dà la massima punizione nel contrasto tra de Ligt e Belotti in area bianconera: qualche dubbio resta.

TABELLINO

TORINO-JUVENTUS 2-2
13′ Chiesa; 27′ e 46′ Sanabria (T); 80′ Ronaldo

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Mandragora, Rincon (65′ Lukic), Ansaldi; Verdi (87′ Baselli); Sanabria, Belotti (72′ Zaza). Allenatore: Davide Nicola
A disposizione: Ujkani, Milinkovic, Rodriguez, Nkoulou, Murru, Gojak, Linetty, Bonazzoli

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro (87′ Rabiot); Kulusevski (71′ Bernardeschi), Danilo (71′ Ramsey), Bentancur, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Andrea Pirlo
A disposizione: Pinsoglio, Israel, Frabotta, Dragusin, Di Pardo, Fagioli, Felix Correia, De Marino

Arbitro: Fabbri (sez. Ravenna)
VAR: Mazzoleni
Ammoniti: Ansaldi (T), Rincon (T), Cuadrado (J), Sanabria (T), Bernardeschi (J)
Espulsi:
Note: recupero 1′ e 4′