Torino-Juventus, esclusi Dybala e gli altri | “Una lezione per tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13
Torino-Juventus, esclusi Dybala e gli altri |
Dybala e McKennie ©️Getty Images

La decisione della Juventus di escludere Dybala, Arthur e McKennie dal derby della Mole ha suscitato reazioni positive: “Un esempio concreto”

Il ritorno dalla sosta delle nazionali è stato piuttosto tumultuoso in casa Juventus. Prima le positività al Covid-19 di Merih Demiral e Leonardo Bonucci, poi il caso che ha coinvolto i tre bianconeri fermati dai Carabinieri oltre il coprifuoco. Dybala e Arthur si sono intrattenuti a casa di McKennie in una cena che ha sforato i limiti legali. La Juventus, come annunciato da Pirlo in conferenza stampa, ha escluso i tre giocatori dalla lista dei convocati per la sfida contro il Torino.

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV | Cornacchia: “Juve-Aguero, c’è freddezza. Ecco il nuovo colpo targato Raiola”

Diversi giornalisti hanno commentato in maniera positiva la scelta operata dal club piemontese. Franco Ordine sul proprio profilo ‘Twitter’ ha cinguettato: “La Juve senza Bonucci che lascia a casa i tre della cena privata nel derby di domani è una bella lezione per tutti”. Un segnale forte, sostenuto soprattutto dalla situazione di emergenza che tutto il Paese sta vivendo da un anno a questa parte. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

Torino-Juventus, pugno duro con Dybala e gli altri | “Un esempio concreto”

CM.IT | Juventus, Arthur, McKennie e Dybala verso la non convocazione
Dybala ©️ Getty Images

Oltre a Franco Ordine, anche il direttore Fabio Ravezzani ha espresso la propria soddisfazione per la decisione presa dalla Juventus. Sul proprio profilo ‘Twitter’, infatti, ha commentato: “I bianconeri escludono dai convocati i tre fenomeni del festino in pieno Covid. Chapeau. Un grande club che dà un esempio concreto e coerente a tanti furbetti anche in Serie A“. Insomma, la linea del pugno duro è stata apprezzata per il messaggio che fa passare in un momento come questo. Ad onor di cronaca, poi, Paulo Dybala nella giornata di ieri ha pubblicato un post di scuse su quanto accaduto. Intanto domani c’è un derby da vincere, per ritrovare fiducia e autostima in vista del rush finale di campionato.