CMIT TV | Antonio Filippini: “Tonali può diventare fondamentale per l’Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CMIT TV | Antonio Filippini:
Antonio Filippini alla CMIT TV

Intervenuto in diretta sulla CMIT TV, mister Antonio Filippini ha parlato dell’Italia di Mancini: “Siamo tutti in attesa dell’Europeo”

Prima del fischio d’inizio di Bulgaria-Italia, match valevole per le qualificazioni ai prossimi mondiali in Qatar, è intervenuto in diretta su CMIT TV Antonio Filippini. L’ex allenatore del Livorno ha commentato in questo modo il momento della Nazionale: “È da tantissimi anni che l’Italia non vince in Bulgaria e penso che questa sia la volta buona. L’Italia di Mancini ha dimostrato di andare a giocarsi tutte le partite nella metà campo avversaria ed il cammino intrapreso è quello giusto”. Poi, ha aggiunto: “Siamo tutti in attesa di vedere l’Italia all’Europeo”.

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV | Calciomercato, Passerini: “Milan pagherà caro il rinnovo di Donnarumma”

Inoltre, mister Filippini ha parlato anche di Florenzi: “È un giocatore che può ricoprire molti ruoli, sa fare il terzino a destra e anche l’esterno alto in un 4-3-3, qualche volta può pure giocare a centrocampo. In Italia, con troppi compiti tattici magari andava in difficoltà, mentre in Europa dove amano i terzini di spinta lui sta facendo molto bene”. Caratteristiche che piacciono molto a chi siede in panchina e, infatti, ha aggiunto: “Da allenatore i vorrei sempre dei giocatori come Florenzi, perché dovunque li metti danno il loro apporto. Sono la fortuna di ogni allenatore, perché sono un jolly da utilizzare quando manca qualcuno”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

CMIT TV | Antonio Filippini: “Brescia? Nessun contatto, tanti attestati di stima”

Antonio Filippini a CMIT TV

Oltre ad aver commentato il momento della Nazionale, ai microfoni di Calciomercato.it, Antonio Filippini ha parlato anche di un giocatore che conosce molto bene: Sandro Tonali. Il tecnico, infatti, lo ha allenato nelle giovanili del Brescia. “Un giocatore come Tonali, con le sue caratteristiche, non c’è in Italia e penso che possa fare benissimo. Anche Locatelli è più un giocatore di costruzione, mentre Tonali sa fare il mediano, può interrompere il gioco avversario e per l’equilibrio di una squadra può essere duttile. Tonali, poi, attraverso il Milan può diventare una delle pedine più importanti della Nazionale”.

LEGGI ANCHE >>>CMIT TV | Juventus, Rampulla: “Assurdo cambiare Pirlo”

Infine, l’ex Livorno ci ha parlato del suo futuro da allenatore e di alcuni contatti con alcuni club che ha avuto nell’ultimo periodo. “Penso che per questa stagione sia difficile trovare una panchina, anzi mi sto già concentrando sulla prossima stagione. Mi auguro di trovare una squadra presto per poter partire dall’inizio e ambientarmi subito. Brescia? Nessun contatto e nemmeno con nessun altro club di Serie B. Ho avuto dei contatti e dei colloqui con diversi club di Serie C, ma sono stati scelti altri profili. Ho ricevuto tanti attestati di stima e questo mi fa molto piacere”.