CMIT TV | Ravezzani: “A Suning non frega nulla dell’Inter. Ecco cosa aspetta Allegri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39
Ravezzani a CMIT TV

Fabio Ravezzani è intervenuto alla Tv di Calciomercato.it nella diretta delle ore 19. Dal futuro di Allegri alla cessione dell’Inter, ecco le parole del direttore di Telelombardia

Ospite a CMIT TV, il direttore di ‘Telelombardia’ Fabio Ravezzani ha detto la sua anche sul futuro di Massimiliano Allegri e sulla situazione societaria dell’Inter.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Parisi: “Ecco il futuro Allegri”. Poi l’annuncio su Galtier-Serie A!

CESSIONE INTER – “Avevo delle informazioni certe, un mese fa la trattativa era definita con il fondo Bc Partners. Era stata fatta una due diligence, che ha messo in evidenza più debiti di quelli annunciati e di conseguenza l’offerta si era abbassata in maniera vertiginosa. A quel punto lì, con la trattativa praticamente definita, improvvisamente si è bloccato tutto. Quindi dobbiamo entrare nell’ottica dei cinesi, che noi non conosciamo. Al momento siamo in pieno stand-by, abbiamo un solo dato che ci preoccupa: a Zhang, come a Suning non frega niente dell’Inter, anche se chiaramente non vogliono perdere dei soldi. Sicuramente giocheranno una partita in cui l’affetto per il club sarà equivalente a zero”.

Calciomercato, Ravezzani: “Allegri non ha firmato con nessuno. Dalla Juventus alla Roma e al Napoli, vi spiego”

Calciomercato, nuova pretendente per Allegri: c'è il Leeds se parte Bielsa
Massimiliano Allegri ©️Getty Images

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Allegri, Roma in pole: pressing Napoli. Intanto la Juventus…

ALLEGRI – “Sicuramente non ha firmato ancora con nessuno – ha detto Ravezzani – Ha lasciato correre delle opzioni inglesi e e spagnole perché vuole rimanere in Italia, ma rimanere in Italia non è facile. Evidentemente Allegri era il piano B dell’Inter, poi Conte è riuscito a ripartire bene dopo l’eliminazione dalla Champions. Secondo me Allegri sta ancora aspettando una resipiscenza della Juventus e quindi non ha fretta, dopo di che si accontenterà di un’opzione alternativa che può essere la Roma e il Napoli“.