Calciomercato Inter, Suning e la cessione del club: il doppio scenario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:05
Inter cessione Suning scenari
La famiglia Zhang e la dirigenza dell'Inter © Getty Images

Calciomercato Inter, i nerazzurri pensano al futuro: gli scenari con Suning ancora al comando e con la cessione del club

Il weekend appena trascorso in casa Inter, se pur segnato dalle positività al Covid e dal rinvio della gara contro il Sassuolo, ha portato buone notizie in chiave scudetto. La sconfitta della Juventus contro il Benevento ha tenuto a distanza i bianconeri, che restano a 10 punti. Il Milan vittorioso con la Fiorentina tiene botta ed è momentaneamente a -6, ma i nerazzurri appaiono padroni del proprio destino. Dopo la pausa, la squadra di Conte intende proseguire la striscia aperta di otto vittorie di fila in campionato per avviarsi alla conquista del titolo, che manca ormai dal 2010. Un trionfo che sarebbe fondamentale ma dopo il quale gli scenari sono ancora piuttosto incerti. Resta in ballo infatti la questione della cessione del club. Suning non intende mollare e sta lavorando all’ottenimento di un prestito per mantenere il comando, se così non dovesse essere ciò che succederà andrà interpretato. Analizziamo gli scenari futuri in casa Inter, con la presenza o meno di Suning al vertice e le relative scelte di calciomercato. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Inter, avanza la trattativa Suning-Fortress | L’obiettivo di Zhang

Inter cessione Suning Marotta Zhang
Beppe Marotta e Steven Zhang © Getty Images

Calciomercato Inter, Suning resta al timone: rilancio Champions

Suning, come detto, sta facendo di tutto per mantenere il controllo del club. L’ottenimento di un prestito da almeno 250 milioni di euro potrebbe rasserenare la situazione delle casse societarie e permettere di proseguire in un’ottica di rafforzamento. La vittoria dello scudetto darebbe in tal senso potere contrattuale al tecnico Antonio Conte per chiedere rinforzi di grande spessore. E’ arrivato il momento infatti di fare il balzo di competitività anche in Champions League, dove nelle precedenti tre partecipazioni non è mai stato superato il girone eliminatorio, quest’anno con l’esclusione anche dall’Europa League. Il reparto nel quale sarebbero prevedibili i maggiori investimenti sarebbe il centrocampo. Piace Wjinaldum in uscita dal Liverpool, Inter che appare interessata anche a Isco. E non è finita qui: il sacrificio di Vidal potrebbe portare in dote il ‘Papu’ Gomez. Manovre importanti anche in attacco, dove occorrerebbe trovare una punta capace di dare respiro da prima punta a Lukaku. Sempre in casa Liverpool, un nome intrigante sarebbe quello del connazionale Divock Origi, che a fine stagione lascerà i ‘Reds’ e sarebbe una ottima alternativa al centravanti titolare.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter e Juventus, Wijnaldum e l’annuncio sul futuro

Calciomercato Inter cessione Suning Conte
Antonio Conte © Getty Images

Calciomercato Inter, Suning passa la mano: addio Conte e cessioni eccellenti?

Va considerato tuttavia anche l’altro scenario, quello in cui Suning non trovi l’intesa per un prestito e debba cedere la quota di maggioranza del club. Rimangono in piedi le ipotesi Bc Partners e Pif, che dunque subentrerebbero al comando. A quel punto, i piani per il futuro andrebbero rivisti. E se sarebbe magari eccessivo parlare di ridimensionamento, con una squadra dal grande potenziale tecnico e commerciale e magari campione d’Italia, qualche scelta per risistemare i conti andrà messa in conto. Il futuro di Antonio Conte, senza rinforzi di grande spessore, apparirebbe piuttosto in bilico. E a sua volta, del resto, il tecnico è titolare di un ingaggio piuttosto elevato che sarà oggetto di discussioni. Questo sia nel caso di una permanenza di Suning al timone che dell’insediamento di nuovi proprietari. La ridiscussione del contratto di Conte e il nuovo assetto societario potrebbero influire anche sul futuro di Marotta. Inoltre, è possibile che si decida per almeno una cessione ‘pesante’. I primi indiziati sono ovviamente Lukaku e Lautaro Martinez. Uno dei due potrebbe svestire la casacca nerazzurra, a fronte della giusta offerta. Per entrambi, le pretendenti di alto livello non mancano tra Liga e Premier League.