Calciomercato Juventus, nuova rivelazione: “Via senza Champions!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:41
Calciomercato Juventus, sfida alla Roma in casa Real
Agnelli, Cherubini e Paratici ©️ Getty Images

Continua a tenere banco il futuro dell’allenatore della Juventus, Andrea Pirlo, dopo gli ultimi risultati negativi in campionato e Champions League

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Andrea Pirlo è sulla graticola. Approdato sulla panchina della Juventus nell’agosto del 2020 per sostituire l’esonerato Maurizio Sarri, l’allenatore, dopo la vittoria nella Supercoppa Italiana, ha pagato dazio in Champions League, con l’eliminazione agli ottavi di finale contro il Porto di Sergio Conceiçao, mentre in campionato si trova a dieci punti dall’Inter capolista di Antonio Conte. L’ultima battuta d’arresto, quella casalinga contro il Benevento di Filippo Inzaghi, ha scatenato una ridda di voci sul futuro del 41enne tecnico di Flero, alla prima esperienza in panchina. Ai bianconeri sono stati accostati l’ex Massimiliano Allegri, Luciano Spalletti, Simone Inzaghi e diversi altri trainer in vista della prossima stagione. Ma il presidente Andrea Agnelli, che ha scelto Pirlo meno di un anno fa, appare pronto a confermarlo. A meno di debacle clamorose, cioè senza un posto nella prossima edizione della Champions.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, Pirlo al capolinea | Primi contatti: sostituto a sorpresa

Calciomercato Juventus, Vaciago: “Pirlo via senza Champions”

Ne è sicuro il giornalista di ‘Tuttosport’, Guido Vaciago: “Credo che Pirlo senza quarto posto quasi certamente non verrà confermato, ma anche con il quarto posto non avrebbe la certezza di rimanere – le sue parole a ‘Radio Punto Nuovo’ – Sul quarto posto non si discute neanche. Paratici in scadenza di contratto? Lo sono tutti quelli della dirigenza, ma non mi risulta aria di rivoluzione. Va anche detto che le rivoluzioni alla Juventus sono molto silenziose. Alcuni sostengono che la dirigenza sia stata già cambiata. Io Paratici, però, lo sento tranquillo. Se devo scommettere un euro, scommetto sulla conferma della dirigenza”.