Roma, Pellegrini smentisce Fonseca: “Parlo a nome dei miei compagni!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59
Roma Pellegrini
Lorenzo Pellegrini (©Getty Images)

Pellegrini smentisce Fonseca dopo Roma-Napoli, parole chiare del centrocampista giallorosso

Lorenzo Pellegrini non è d’accordo con Paulo Fonseca. Il centrocampista, dopo la sconfitta della Roma contro il Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni rispondendo alle parole del portoghese, che aveva criticato l’atteggiamento in campo. Chiaro il messaggio: “Non mi sento di dire che da parte mia e dei compagni non ci sia stato stato l’atteggiamento giusto – spiega a ‘Roma TV’ – Analizzando il primo tempo ci siamo abbassati troppo e loro hanno avuto modo di mostrare le loro qualità. Nel secondo tempo siamo entrati in modo diverso e questo ha fatto la differenza. O meglio, abbiamo fatto un pochino meglio, ma non ha fatto la differenza”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Roma-Napoli, Fonseca: “Con le big in Italia siamo bloccati, magari sono io il responsabile”

Roma-Napoli, Pellegrini risponde a Fonseca

Roma-Napoli Pellegrini
Pellegrini e Zielinski ©Getty Images

Pellegrini ha proseguito la sua disamina: “Posso assicurare parlando a nome di tutti i miei compagni questa partita è stata preparata, non è bello dirlo ora ma è così, come un’opportunità per dimostrare quello che volevamo dimostrare. Purtroppo abbiamo abbassato il baricentro e il Napoli ci ha messo in difficoltà”.

LA CRITICA – “Dal mio punto di vista abbiamo preparato la partita non pressando alto, ma dobbiamo migliorare tanto e capire: essere leggermente più bassi non vuol dire essere passivi. E’ una cosa da migliorare, ci sta che in alcune partite si stia più bassi. Poi il Napoli ha preso in mano il pallino del gioco e ci ha messo in difficoltà”.

LA CHAMPIONS – “Forza per rimontare? Sì, assolutamente. Doveva essere la partita dell’ambizione, non è stata così non perché non ci sia stata ambizione, ma purtroppo è andata così”.