CMIT TV | Repice: “Allegri? Offerta seria e firma”, poi l’annuncio sull’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:31
Repice su Allegri a CMIT TV
Repice su Allegri a CMIT TV

Francesco Repice a CMIT TV ha parlato del futuro di Massimiliano Allegri. L’ex Juventus è pronto a tornare ad allenare

Francesco Repice, intervenuto ai microfoni della CMIT TV, ha parlato del futuro di Massimiliano Allegri. Il tecnico, ex Juventus, è pronto a a tornare in panchina. Non è un segreto che il nome del livornese sia il primo della lista per il dopo Fonseca, in casa Roma: “Vi posso dire che non gli interessa particolarmente se un club sia in Champions League o meno – esordisce Repice – Ha voglia di tornare ad allenare e credo che a giugno lo farà. Faccio fatica a non pensare che stamani non sia partita una telefonata. Se io fossi il presidente di un grande club in difficoltà, prenderei il telefono e la prima persona che chiamo è Allegri. Roma? Posso dire che non sono totalmente sconosciuti Massimiliano e i Friedkin. Un contatto penso ci sia stato, tutti sanno che prima di Udinese-Roma, Allegri ha avuto un abbocco con la società, poi ci fu quel gol di Pedro e le cose si misero in maniera diversa”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Pirlo senza scampo: “Da esonero immediato, così si torna ai tempi di Delneri”

Calciomercato, futuro Allegri: non solo Roma

Calciomercato, futuro Allegri | Caressa si sbilancia: chi è in pole
Allegri © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, grandi intrecci in Serie A | Tra Pirlo, Allegri e Sarri

Non c’è solo la Roma sulle tracce di Massimiliano Allegri: “Il personaggio è talmente di spessore che non puoi pensare che ci sia solo la Roma – prosegue Repice -, anche in Inghilterra. Se quella cosa dell’acquisto del Newcastle fosse andata in porto, sarebbe stata una strada percorribile. Il primo club che fa un’offerta seria con Branchini, sono certo che Allegri firmi. Fonseca? Il suo discorso mi è sembrato di auto-esonero, non escluderei che abbia qualcosa altrove”.

Le opzioni per Allegri – “Non so cosa succederà all’Inter, con la questione legata alla proprietà. Non è tutto chiarissimo e quindi starei attento anche a questa possibilità”.