Roma-Napoli, Fonseca: “Con le big in Italia siamo bloccati, magari sono io il responsabile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:33
Roma-Napoli, Fonseca in conferenza:
Fonseca (©Getty Images)

L’allenatore della Roma ha commentato lo 0-2 col Napoli e l’ennesimo ko negli scontri diretti: le parole di Fonseca

La Roma fallisce un altro scontro diretto, perdendo 2-0 in casa contro il Napoli. Una prestazione tutt’altro che convincente da parte dei giallorossi, anche se Paulo Fonseca non ha visto grandi occasioni create dagli azzurri. L’allenatore portoghese ha commentato in conferenza stampa il ko contro Gattuso: “Non è stato un problema di stanchezza, se lo fosse stato non avremmo fatto questo secondo tempo, in cui abbiamo dato tutto. Difficile da spiegare”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Allegri rompe il silenzio | Il suo annuncio sul futuro!

In Europa League, però, è un’altra storia, perché la Roma ha battuto anche squadre importanti. Il punto è quindi l’atteggiamento qui in Italia: “Sì, magari sono io responsabile per questo, ma si è creato un blocco nella squadra quando si gioca contro le grandi squadre in Serie A. Ho provato a mostrare ai giocatori che possiamo lottare contro queste squadre, ma non possiamo sbagliare così l’atteggiamento”. Vincere l’Europa League, a questo punto, può diventare anche un obiettivo primario per qualificarsi in Champions (chi vince parte direttamente dai gironi in prima fascia il prossimo anno, ndr): “No, noi continuiamo a lottare per entrare tra i primi quattro, è il nostro obiettivo. L’Europa League è importante ma anche il campionato”.