Le pagelle di Udinese-Lazio 0-1: De Paul sontuoso, Marusic straripante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01
Udinese-Lazio le pagelle della sfida
Udinese-Lazio ©Getty Images

Alla Dacia Arena i biancocelesti vincono grazie alla rete del montenegrino Adam Marusic. Le pagelle della sfida 

UDINESE
Musso 6 – Non trattiene un tiro di Luis Alberto dalla distanza: si riscatta poco dopo sempre sullo spagnolo. Non può nulla su Marusic.
Becao 5,5 – Deciso nel gioco aereo. Qualche errore col pallone tra i piedi. Dal 73’ Forestieri 5,5 – Fa quello che può in avanti.
Bonifazi 5,5 – Immobile lo impensierisce quando attacca la profondità.
Nuytinck 5,5 – In balia degli eventi. Alla fine non sfigura.
Molina 5,5 – Si propone sulla destra e ripiega all’occorrenza. Non scala su Marusic che segna l’1-0. Ammonito per un fallo sul montenegrino.
De Paul 7 – Imposta, attacca e raddoppia. Un jolly di qualità. Il palo gli nega la gioia del gol.
Walace 5 – Poco filtro nel mezzo. I centrocampisti della Lazio lo saltano con facilità.
Makengo 6 – Si concede una progressione palla al piede con tiro dalla distanza che finisce alle stelle e nulla più. Dal 46’ Nestorovski 6 – Sfiora il tap-in vincente.
Larsen 5,5 – Controlla le avanzate di Lazzari. Si divora il gol del pareggio.
Pereyra 6 – Si mette in evidenza nelle azioni in contropiede.
Llorente 5 – Gioca per la squadra e troppo lontano dello specchio della porta. Dal 61’ Okaka 5,5 – Prova a darsi da fare.
All. Gotti 6 – La sua squadra si difende in maniera compatta e attacca con le ripartenze.

LAZIO
Reina 6 – Attento tra i pali. Si supera su Larsen da pochi passi.
Patric 6 – Efficace nelle chiusure. Non commette ingenuità. Rimedia un giallo per aver allontanato la palla, uscita in fallo laterale per i friulani. Dall’85 Musacchio 4,5 – Entra e rischia di combinare la frittata, intervenendo in maniera fallosa su Foresteri a pochi centimetri dall’area di rigore.
Acerbi 6 – Ordinato in fase di impostazione. Sicurezza.
Radu 6 – Con quella di oggi sono 401 presenze in biancoceleste. I suoi cross sono pennellate per gli attaccanti.
Lazzari 5,5 – Non spinge come al solito sulla destra. Frenato.
Milinkovic 6 – Pericoloso con gli inserimenti. Nuytinck devia in angolo un suo tiro a botta sicura.
Leiva 5,5 – Interrompe il gioco avversario e fa girare il pallone. Al piccolo trotto. Dal 65’ Escalante 5 – Falloso e prevedibile nelle giocate.
Luis Alberto 6,5 – Si incarica dei calci piazzati. Impegna Musso dalla distanza. Il suo velo sul cross di Milinkovic è fondamentale per la rete di Marusic. Dal 73’ Pereira – Dinamico e propositivo.
Marusic 7 – Molina non è un buon cliente. Cresce minuto dopo minuto. Sblocca il risultato con un gol da fantasista.
Muriqi 5 – Seconda gara consecutiva da titolare. Prestazione sottotono. Dal 64’ Akpa Akpro 6 – Forze fresche al servizio della squadra.
Immobile 6 – Cerca la volée, ma non impatta il pallone. Ci prova anche di testa, di destro e di sinistro, prendendo anche un palo. Sfortunato. Dal 73’ Correa 5,5 – Pecca di concretezza.
All. S. Inzaghi – Conferma Muriqi in attaccato e rilancia Patric in difesa. La sua squadra è brava a colpire l’Udinese al momento giusto
Arbitro: Maresca 6 – Gara in controllo.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao (dal 73’ Forestieri), Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Makengo (dal 46’ Nestorovski), Larsen; Pereyra; Llorente (dal 61’ Okaka). A disp.: Scuffet, Gasparini, Samir, De Maio, Zeegelaar, Ouwejan, Braaf, Arslan, Micin. All.: Gotti.
LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (dall’85 Musacchio), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (dal 65’ Escalante), Luis Alberto (dal 73’ Pereira), Marusic; Muriqi (dal 65’ Akpa Akpro), Immobile (dal 73’ Correa). A disp.: Strakosha, Alia, Hoedt, Parolo, Cataldi, Lulic. All.: S. Inzaghi.
Arbitro: Maresca (sez. Napoli)
Reti: 37’ Marusic (L)
Note: Ammoniti: Molina (U), Patric (L), Pereira (L)