Juventus-Benevento, Inzaghi: “Qualcuno era andato fuori di cervello”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55
Juventus-Benevento, la felicità di Inzaghi
Filippo Inzaghi a Sky Sport

Nel post-partita di Juventus-Benevento è intervenuto il tecnico giallorosso Filippo Inzaghi che ha analizzato la gara odierna e il periodo dei campani 

Grandissimo successo in trasferta per il Benevento che batte la Juventus a Torino grazie ad un gol di Adolfo Gaich. Ad analizzare la sfida ci ha pensato Filippo Inzaghi ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Sicuramente non capiterà tante altre volte di fare 4 punti con la Juventus. Stamattina ho detto ai ragazzi che li ringrazierò a vita e che se hanno fatto tutti quei record in Serie B si poteva vincere anche a Torino, magari almeno provare a bissare il pareggio dell’andata. Il Benevento è alla seconda apparizione in Serie A. Siamo un gruppo vero, al di là che per me diventerà una partita da incorniciare da allenatore. Sono felice per i ragazzi, i tifosi e la società”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-BENEVENTO | Gaich fredda Pirlo, harakiri Arthur

Inzaghi ha quindi continuato: “Mi ero già preparato il discorso in caso di sconfitta. A volte si va dietro alle 11 partite ma devo essere più razionale. Nelle ultime due o tre non siamo stati noi. L’ambiente aveva perso un po’ il senso della realtà. Essere sopra le aspettative aveva illuso qualcuno. Non siamo mai stati negli ultimi tre posto. Io parto dalla realtà e dalle cose sensate. Oggi ci deve dare grande carica ma senza montarci la testa. Vigorito? So la sua soddisfazione e quello che da a tutti noi”.