Capello punge la Juventus: “Gotti ha un vantaggio rispetto a Pirlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22
Capello punge la Juventus:
Andrea Pirlo ©️Getty Images

L’ex tecnico Fabio Capello punge la Juventus sulla scelta di affidare la panchina a Pirlo e promuove il tecnico dell’Udinese Gotti

La scelta di affidare la panchina della Juventus ad Andrea Pirlo, tecnico con zero esperienza sul campo ad inizio stagione, ha suscitato diversi dubbi sin dall’inizio. Quest’anno i bianconeri stanno affrontando la stagione più difficile degli ultimi dieci anni. Gli obiettivi fissati infatti sembrano svanire piano piano. Prima un inizio difficile in campionato che ha portato la squadra a essere sotto di dieci punti dall’Inter capolista, poi l’eliminazione dalla Champions League per mano del Porto agli ottavi.

Leggi anche >>> Calciomercato Juventus, si riapre la pista per il centrocampista | Scambio possibile

L’unico obiettivo ancora raggiungibile è la conquista della Coppa Italia, dove in finale l’avversaria sarà l’Atalanta. Ovviamente dopo una stagione così tornano i dubbi sulla scelta in panchina. A pungere ulteriormente la società bianconera è Fabio Capello, mettendo a confronto Andrea Pirlo con il tecnico dell’Udinese Luca Gotti, dando un vantaggio al secondo. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Juventus, Capello su Pirlo e Gotti: “L’allenatore dell’Udinese ha esperienza”

Capello punge la Juventus: "Gotti ha un vantaggio rispetto a Pirlo"
Luca Gotti ©️Getty Images

La Juventus continua a riflettere sul futuro di Andrea Pirlo in panchina, e a pungere il tecnico bianconero è Fabio Capello. Infatti l’ex allenatore in un’intervista al ‘Corriere dello Sport’ spiega: “Pirlo non ha avuto un percorso di formazione, per tre mesi si è arrangiato da solo. Ha dovuto fare una full immersion pesante”.

Leggi anche >>> Calciomercato Juventus, sfida scudetto per il bomber | Ci sono anche Milan e Inter

Poi arriva il paragone con Luca Gotti, allenatore che sta facendo molto bene con l’Udinese: “Gotti a differenza di Pirlo ha fatto la gavetta come secondo di Donadoni e Maurizio Sarri. Avere esperienza è un valore aggiunto importante. Ti può aiutare a fare meno errori e favorisce le intuizioni”.