Fiorentina-Milan, Pioli: “Più consapevoli delle nostre qualità”. Poi annuncio su Ibra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:18
Stefano Pioli in conferenza stampa
Pioli in conferenza (screenshot)

Le dichiarazioni di Stefano Pioli alla vigilia di Fiorentina-Milan, match valevole per la 28esima giornata del campionato di Serie A

Il Milan è chiamato a dimenticare il ko col Manchester United e l’uscita dall’Europa League perché già tempo di rituffarsi nel campionato con la delicata trasferta di Firenze. Il tecnico rossonero Stefano Pioli, ex della partita, ha parlato in conferenza stampa.

Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Torino, le condizioni per il rinnovo di Belotti | Milan e non solo sullo sfondo

Fiorentina-Milan, Pioli: “Domani Ibra parte dal primo minuto. Troppi infortuni? Qualcosa è sfuggito…”

Milan Pioli
Stefano Pioli ©️Getty Images

EUROPA LEAGUE – “E’ stato un dispiacere forte, però siamo usciti dall’eliminazione ancora più consapevoli delle nostre qualità. A certi livelli i particolari fanno davvero la differenza, noi purtroppo nelle due aree di rigori siamo stato meno qualitativi”

IBRAHIMOVIC – “Zlatan ha sfruttato il minutaggio di giovedì, domani partirà sicuramente dal primo minuto. Non sappiamo quanto potrà reggere ma la sua presenza è importante”.

FIORENTINA – “Con loro non sarà mai una partita normale per quello che ho vissuto da calciatore e allenatore. Poi per quello che tutto il gruppo viola ha vissuto nella tragedia di Davide (Astori, ndr).

PAROLE IBRAHIMOVIC – “Mi è piaciuto quello che ha detto dopo la sconfitta col Manchester United. Dobbiamo puntare il massimo perché mancano undici giornate, siamo lì in piena lotta e dobbiamo provare a vincerle tutte”.

CALHANOGLU – “Cosa gli è successo? Covid e infortuni gli impediscono di essere brillante, sta cercando di ritrovare la miglior forma psicofisica. Sono sicuro che ci riuscirà presto”.

INFORTUNI – “Se mi sono dato una spiegazione? Sono stati troppi, in alcuni abbiamo delle giustificazioni, in altri casi qualcosa ci è sfuggito. Dove saremmo senza gli infortuni? Sapevamo che questa stagione avrebbe potuto essere molto impegnativa. Sino ad oggi eravamo la squadra che aveva giocato di più”.

BENNACER – “Ha lavorato bene questa settimana, può giocare uno spezzone di partita”.

Fiorentina-Milan, Pioli risponde a CM.IT su Dalot

Calciomercato Milan, agente Dalot: "Riscatto? Per ora nessun contatto"
Diogo Dalot dopo il gol a Verona ©️Getty Images

Questa la domanda che Calciomercato.it ha posto a Pioli:

Dovendo fare un bilancio sul terzino, che ha vissuto una stagione di alti e bassi, come è normale, è sbagliato sostenere che abbia fornito prestazioni migliori sulla sinistra anziché sulla destra?

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Calciomercato Milan, riscatto Dalot: parla l’agente

“Ha caratteristiche simili a Theo, più offensive, è cresciuto anche nella fase difensiva, diventerà un giocatore completo. A noi allenatori piace tanto avere giocatori duttili, poi ad un certo momento sarebbe giusto dargli una posizione definitiva per renderlo più consapevole delle situazioni in campo”