Torino-Sassuolo, De Zerbi è una furia | Attacco alla squadra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:13
Inter Sassuolo Zamorano
Roberto De Zerbi (Getty Images)

Torino-Sassuolo finisce 3-2, le parole del tecnico neroverde Roberto De Zerbi, furioso per la gara persa in rimonta sul campo dei granata

Una gara rocambolesca, con tre punti fondamentali conquistati dal Torino in chiave salvezza. Una sconfitta certamente non gradita dal tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, uscito sconfitto in rimonta. E al termine della sfida, intervistato da ‘Sky Sport’, l’allenatore bresciano non si è certamente espresso in maniera tenera nei confronti della propria squadra: “Sono arrabbiato, potevamo chiudere la gara e abbiamo avuto occasioni per farlo, ma non ci siamo riusciti. Bisogna capire che il Sassuolo non è una terra di passaggio” ha esordito.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Torino-Sassuolo 3-2: Zaza decisivo nella rimonta granata

Ha poi aggiunto: “Sono arrabbiato perché ho lavorato sul fatto che Sassuolo non deve rappresentare un punto di passaggio. Questa è società seria, che ha investito anche in giocatori importanti. I giovani sbagliano più di altri nonostante gli si venga detto tante volte l’importanza della gara. Staranno in panchina o tribuna e capiranno da fuori. Non sono per far crescere tutti, ma per mettere il calcio al primo posto e tutti lo devono fare. Si pensa più ai propri interessi che a quelli della società”, ha concluso De Zerbi dopo il ko col Torino.