Bayern Monaco-Lazio, Inzaghi: “Usciamo a testa alta” | Battuta sul futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:33
Bayern Monaco-Lazio, Inzaghi:
Simone Inzaghi (Screen TV)

Simone Inzaghi ha commentato l’uscita dalla Champions League della Lazio contro il Bayern Monaco: “L’obiettivo erano gli ottavi di finale”

Non c’è stato niente da fare per i biancocelesti che, anche all’Allianz Arena, si sono dovuti inchinare davanti alla superiorità dei bavaresi. Al termine della gara, vinta per 2-1 dal Bayern Monaco, Simone Inzaghi ha commentato ai microfoni di ‘Sky Sport’ il cammino della Lazio in Champions League. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

CHAMPIONS – “Sappiamo che in questo momento ci sono delle squadre ingiocabili, come il Bayern Monaco. Il nostro obiettivo era passare il girone e lo abbiamo fatto da imbattuti. Potevamo giocare meglio la partita di andata, ma siamo molto orgogliosi del nostro cammino in Europa. Siamo tornati in Champions dopo 13 anni e il primo passo lo abbiamo fatto: adesso l’obiettivo è cercare di rimanere in questa competizione. Abbiamo altre partite e vogliamo rimanere in Champions”

BAYERN MONACO – “Il Bayern vero è quello con questa mentalità: ho visto un’aggressione di Alaba sotto la mia panchina a due minuti dalla fine sul 2-1 per loro. Questa è la mentalità che gli sta permettendo di fare queste cose in questi anni. Siamo a dei livelli estremi. Il Bayern è il massimo a livello di club che si può trovare in Europa, ma noi stiamo facendo il nostro lavoro”

GRUPPO – “Questi ragazzi, personalmente, mi hanno dato tantissimo in questi cinque anni. È normale che ci sono dei percorsi e delle situazioni che cambiano. Venivamo in campionato da 6 vittorie consecutive, poi abbiamo avuto delle assenze e siamo calati. L’anno scorso senza impegni europei stavamo volando, poi abbiamo iniziato a giocare ogni due giorni e siamo calati. La rosa rispetto agli altri anni si è allargata, ma ci sono mancati dei giocatori negli stessi settori e questo ci ha penalizzato. Adesso, però, ce la giocheremo fino alla fine anche in questa stagione”