Wolverhampton-Liverpool, colpo in testa: paura per Rui Patricio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:51
rui patricio wolverhapton liverpool
Rui Patricio © Getty Images

Minuti di grande spavento nel finale di Wolverhampton-Liverpool: colpo alla testa per Rui Patricio che esce in barella

Minuti di grande paura nel finale di Wolverhampton-Liverpool (risultato finale 0-1) per l’infortunio accorso a Rui Patricio. Il portiere portoghese è stato colpito alla testa con una ginocchiata in maniera fortuita dal compagno di squadra Coady nel tentativo di fermare un’azione di Salah. Le sue condizioni sono apparse subito preoccupanti con i sanitari entrati sul terreno di gioco per prestare i soccorsi. All’estremo difensore è stato subito applicata una maschera per l’ossigeno e un collare per immobilizzare la testa. Lunghi minuti di spavento anche per i calciatori in campo, prima che Rui Patricio fosse trasportato fuori dal campo e quindi in ospedale per gli accertamenti. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

Nel post gara arrivano le parole tranquillizzanti del tecnico dei Wolves, Nuno Espirito Santo. “Abbiamo appena ricevuto un aggiornamento – le sue dichiarazioni -: sta bene ed è cosciente. Ricorda ciò che gli è accaduto e i medici dicono che sta bene”. Lo stesso allenatore ha spiegato che il calciatore è cosciente.