Calciomercato, dalla Spagna: accordo raggiunto con Sarri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26
Calciomercato Roma, non solo Allegri | Viva la pista Sarri: le ultime
Maurizio Sarri © Getty Images

In Spagna danno per fatto l’accordo con Maurizio Sarri: il tecnico toscano avrebbe trovato squadra per il prossimo anno

Accordo trovato: dalla Spagna lanciano la bomba dell’intesa ormai definita tra il Napoli e Maurizio Sarri. E’ ‘todofichajes.com’ che parla del ritorno ormai definito dell’allenatore di Figline in azzurro. Un ritorno del quale si parla da mesi, da quando la squadra di Gattuso ha iniziato a perdere i primi colpi. Ora che gli azzurri sembrano essere tornati sulla giusta via (7 i punti nelle ultime tre gare con il successo di ieri contro il Milan), ecco che in Spagna danno per chiuso l’accordo tra De Laurentiis e Sarri con l’allenatore che tornerebbe per provare a bissare i risultati del precedente triennio. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri © Getty Images

Napoli, gli aggiornamenti sul ritorno di Sarri

In realtà, come raccontato da Calciomercato.it nelle scorse settimane, dopo il riavvicinamento registrato nei mesi passati, si è raffreddata la pista che porta ad un ritorno di Sarri al Napoli. Il tecnico non ha chiuso la porta al club azzurro ma nutre qualche perplessità sul progetto della società. A dividere il Napoli e Sarri c’è il timore della cessione di qualche big e la riduzione del monte ingaggi. Eventualità che mal si conciliano con la volontà dell’allenatore di avere una squadra sua con diversi rinforzi sul mercato.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Fiorentina su Giuntoli: possibile addio al Napoli

Da ricordare come il Napoli non sia l’unica squadra di Serie A su Sarri. La nostra redazione ha raccontato dell’interesse della Fiorentina e dei tre ostacoli all’approdo in viola del tecnico. Si va dalla richiesta di ingaggio (3,5 milioni contro i 2 offerte dalla società) agli interventi sul mercato con Sarri che vorrebbe 5-6 giocatori funzionali alla sua idea di calcio. Tutto ancora in divenire quindi per l’allenatore che è ancora legato contrattualmente alla Juventus.