Roma-Shakhtar, Fonseca: “Non è finita, li conosco. Mkhitaryan e Smalling, vi spiego”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:15
Roma-Shakhtar, Fonseca:
Paulo Fonseca ©️Getty Images

La Roma domina lo Shakhtar Donetsk e ipoteca i quarti di Europa League: ecco il commento di Paulo Fonseca in conferenza stampa

La Roma mette a ‘tacere’ lo Shakhtar Donetsk e ipoteca il passaggio ai quarti di finale di Europa League. Il 3-0 agli ucraini maturato all’Olimpico mette in grande discesa la partita di ritorno e Fonseca non può che essere raggiante per il risultato e la prestazione dei suoi. Il tecnico portoghese ha commentato il match in conferenza stampa: “A livello difensivo abbiamo fatto una buona partita, abbiamo capito che allo Shakhtar piacciono gli spazi e noi li abbiamo chiusi. Poi abbiamo scelto il momento giusto per pressare, per abbassarci”. Apprensione per Mkhitaryan: “Dobbiamo vedere domani, ma penso che sarà difficile che sia pronto per la prossima partita (a Parma, ndr)”.

Per Fonseca la cosa più importante è stata la preparazione della partita: “L’abbiamo preparata bene, sappiamo che questa è una squadra fortissima, con esperienza nelle competizioni europee. Ha vinto col Real, ha pareggiato due volte con l’Inter. Non è chiusa, ma è stato importante vincere e non prendere gol. Conosco bene il carattere dei loro giocatori, vorranno lottare fino alla fine. Dobbiamo essere preparati per qualsiasi sorpresa”.

Poi sulla scelta di tenere fuori Smalling: “Non aveva problemi, anche perché stava in panchina. Abbiamo solo gestito, non dimentichiamo che è stato fermo tanto tempo, ha giocato col Genoa e ho gestito la situazione. Tra due giorni avremo una partita difficile col Parma”. Lo Shakhtar però ha avuto un momento di pressione a inizio secondo tempo: “E’ merito dello Shakhtar che ha reagito, ma siamo rimasti equilibrati. A loro piace avere la palla, in alcuni momenti della partita dobbiamo abbassarci, non possiamo permettergli di uscire velocemente in contropiede. E’ normale, lo Shakhtar è una grandissima squadra”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Roma-Shakhtar, Kumbulla: “Questa vittoria può darci lo slancio mentale per gli altri big match”

Kumbulla (@Getty Images)

Marash Kumbulla è fiducioso che la vittoria con lo Shakhtar possa costituire una specie di svolta anche in campionato.

La Roma domina lo Shakhtar Donetsk, vincendo un big match europeo. Quello che manca ora è fare lo stesso in Serie A, ma Marash Kumbulla è fiducioso: “Questa vittoria ci può dare la forza mentale per affrontare le big in modo migliore”. L’albanese ha commentato in conferenza stampa: “La mossa vincente è stata pressare i loro centrali con i nostri interni, che sono due punti di forza loro. Va dato merito al mister e alla squadra, abbiamo fatto sul campo quello che ci ha detto lui. Più collaborazione in difesa? Lavoriamo ogni settimana sulla fase difensiva, abbiamo difeso tutti insieme, anche con l’aiuto degli attaccanti, e questo ci ha facilitato”.