Roma-Shakhtar Donetsk, Pellegrini: “Progetto ambizioso. Così possiamo stare in alto!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
Pellegrini in conferenza
Pellegrini in conferenza alla vigilia di Roma-Shakhtar Donetsk

Le parole di Lorenzo Pellegrini alla vigilia di Roma-Shakhtar Donetsk, match valevole per l’andata degli ottavi di finale di Europa League

Giornata di vigilia per la Roma di Fonseca, che domani sfiderà lo Shakhtar Donetsk, per l’andata degli Ottavi di finale di Europa League. In conferenza stampa, al fianco del tecnico giallorosso, è intervenuto Lorenzo Pellegrini: “Sono quasi due anni che lavoriamo con un gruppo consolidato – ammette il centrocampista – Lo Shakhtar arriva dalla Champions League ma abbiamo preparato bene la partita”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

CRESCITA – “La mia ambizione è quella di venire in allenamento e migliorare, per essere sempre più pronto per quello che farò in campo, su quello che verrò giudicato”.

NUOVO PROGETTO DEI FRIEDKIN- “E’ ambizioso – prosegue Pellegrini – ho avuto modo di parlare con loro, con Tiago Pinto e con Fienga e ho capito l’ambizione che hanno, sono contento di far parte di un progetto che vuole crescere. Vedo ambizione anche nel mister e nei miei compagni”.

PROBLEMA DIFESA – “Curiamo negli allenamenti tutti i dettagli, siamo una squadra molto organizzata. Ma bisognare prestare maggiore attenzione quando ci pressano. Per stare in alto non può esserci spazio per gli errori individuali”.

LIVELLO SERIE A – “Rimane il campionato più difficile – conclude Pellegrini – il fatto che le italiane fanno fatica in Europa è un discorso diverso”.