Calciomercato Napoli, rinnovo complicato | Scende l’ingaggio: tempi lunghi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:49
Calciomercato Napoli, contatto De Laurentiis-Raiola
De Laurentiis © Getty Images

Il Napoli è diviso tra il campo e le prospettive di calciomercato che attendono il club in vista della prossima stagione. In particolare, attenzione a un rinnovo che potrebbe decisamente complicarsi 

La stagione del Napoli, fino ad oggi, non ha soddisfatto le aspettative. Gli Azzurri, infatti, nono sono riusciti a dare continuità ai loro risultati. A piazzarsi stabilmente tra le prime posizioni in classifica, stupendo per qualità di gioco, come accadeva in passato. E’ vero che gli Azzurri hanno dovuto fare i conti con una lunga serie di infortuni che di certo non hanno aiutano, ma allo stesso tempo il rendimento globale della squadra è per molti insufficiente.

Da gennaio, inoltre, vi stiamo riportando come i rapporti tra Gennaro Gattuso e Aurelio De Laurentiis siano arrivati ai minimi storici e resta in bilico anche la posizione di Giuntoli. A fine stagione, le strade tra il tecnico e la società potrebbero dividersi. Da tempo si parla di possibili successori e di un addio inevitabile al termine della stagione. Le prospettive, però, restano incerte anche per quanto riguarda diversi rinnovi di contratto. Come vi abbiamo riportato nelle ultime ore, occorrerà prestare attenzione al prolungamento di Lorenzo Insigne, tenendo in considerazione anche le big di Liga e Premier: ecco tutte le ultime novità a riguardo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli | Addio Gattuso: futuro in Serie A, in una big!

Calciomercato Napoli, le ultime sul rinnovo di Insigne: bivio e riduzione d’ingaggio

Calciomercato Napoli, rinnovo in salita per Insigne | Cifre e dettagli
Insigne © Getty Images

Secondo quanto riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, Insigne e Gattuso avrebbero tutta l’intenzione di dare fede al patto instaurato e cercare fino alla fine di portare al Napoli in Champions League. Poi, però, si parlerà del futuro e le strade potrebbero dividersi, anche in maniera molto diversa. Se per Gattuso, l’addio sembra ormai quasi scontato e il tecnico avrebbe già ricevuto qualche richiesta, per Insigne c’è da discutere il rinnovo, dato il contratto in scadenza a giugno 2022.

L’intenzione di De Laurentiis, però, è quella di abbassare significativamente il monte ingaggi e in quest’ottica potrebbe proporre a Insigne una riduzione rispetto ai 4,5 milioni attuali. Sul tavolo un’offerta che potrebbe essere da circa 3 milioni, ma con un rinnovo fino al 2026: sarebbe praticamente Napoli a vita. Per questo motivo, le discussioni potrebbero andare per le lunghe, con Insigne al bivio tra il cuore, che alla fine potrebbe prevalere, e le questioni economiche.