Juventus-Porto, rinnovo Cristiano Ronaldo | Paratici spiazza tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50
Juventus-Porto, Paratici:
Paratici

Arrivano le parole di Fabio Paratici sul rinnovo di Cristiano Ronaldo poco prima di Juventus-Porto, ottavi di ritorno di Champions

Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Sky Sport‘ nel prepartita di Champions. I bianconeri tra qualche minuto se la vedranno col Porto. Il ds ha parlato del possibile acquisto di Messi, che giocherebbe in coppia con Cristiano Ronaldo: “E’ sempre facile far giocare insieme i bravi giocatori, ma secondo me in questo momento il mondo del calcio deve fare altre riflessioni. E’ un’idea difficile”.

Sul rinnovo di Ronaldo – “Fortunatamente abbiamo ancora un anno di contratto con Ronaldo, quindi abbiamo tempo di parlare con lui. Non è all’ordine del giorno”.

Sull’andata – “Abbiamo calciatori che stanno rientrando, non possono essere al top della condizione. Ma già che siano qui è una buona cosa. Sicuramente giocare delle buone partite con squadre competitive come la Lazio da fiducia, oggi è una partita diversa. In Champions ci sono match complicati, anche all’andata ha vissuto di alcuni episodi, non abbiamo subito troppe occasioni e abbiamo subito due gol, noi però non abbiamo giocato una buona partita”.

Su Kulusevski – “Sta facendo una grande stagione, ha solo 20 anni ed è un giocatore di livello. Corre 12 km a partita, può diventare anche come De Bruyne, è molto duttile. Io dico sempre che è un giocatore in evoluzione, può ricoprire diversi ruoli in diversi stili di gioco e moduli”.

Su Chiesa – “Non è facile passare alla Juventus da squadre diverse. E’ impegnativo mentalmente e i primi mesi sono sempre difficili, anche i grandi campioni hanno patito questo primo passaggio. Su di lui eravamo tutti convinti al di la delle doti tecniche. avevamo intravisto il carattere da Juve, il modo di giocare con lo stile di questo club”.