Juventus-Porto, Conceicao: “Loro abituati alla pressione. Su Ronaldo…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:21
Juventus-Porto, Conceicao in conferenza
Sergio Conceicao, © Getty Images

Il tecnico del Porto, Sergio Conceicao ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di ritorno degli ottavi di Champions contro la Juventus 

Domani sera la Juventus ospiterà allo Stadium il Porto per il ritorno degli ottavi di Champions. A presentare la sfida ci ha pensato il tecnico dei lusitani, Sergio Conceicao nella consueta conferenza stampa di vigilia: “Affrontiamo la partita con lo stesso spirito dell’andata. Ci siamo preparati per un risultato positivo, che ci porti alla qualificazione. Ronaldo riposato? La forza della Juve sta anche nel potersi permettere di lasciar fuori il loro miglior giocatore. Loro sono abituati alla pressione di queste partite, noi però dobbiamo pensare alla nostra squadra ed essere preparati nel modo migliore”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Porto, Pirlo tra rimonta e futuro: “Decisiva per la Champions. Non mi piace fare il mago”

Conceicao ha quindi proseguito: “È vero, abbiamo accumulato tantissime partite. Abbiamo alcuni giocatori che hanno giocato di più e che al momento sono in dubbio per problemi fisici, ma noi allenatori siamo qui per trovare le soluzioni. La Juventus ha potuto recuperare giocatori importanti come Cuadrado, noi faremo il possibile per poter essere degni del simbolo che abbiamo sul petto, che rappresenta la storia del Porto. Sappiamo che troveremo una squadra che di recente ha giocato finali di Champions, che ha investito molto per poter vincere la competizione. Cercheremo di fare una partita che rifletta il nostro modo di essere squadra e cercheremo di vincere”.

ITALIA – “L’Italia è stato un paese importante per la mia carriera. Potrei parlare della mia prima partita in Italia, in Supercoppa nel ’98 sul campo della Juventus ma non lo farò, preferisco parlare del presente”.