Juventus-Lazio, da CR7 a Cuadrado: le scelte di Pirlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:44
Manchester United su Varane
Andrea Pirlo © Getty Images

Cristiano Ronaldo verso la panchina, torna Morata dal primo minuto: la probabile formazione della Juventus contro la Lazio

Il ‘caso’ Cristiano Ronaldo ha movimentato la giornata finora alla Continassa in attesa del match di questa sera all’Allianz Stadium con la Lazio. Il fuoriclasse portoghese – come raccolto nelle scorse ore da Calciomercato.it – non è al meglio della condizione e potrebbe accomodarsi in panchina contro l’undici di Simone Inzaghi, in vista anche del decisivo incrocio di martedì negli ottavi di Champions League con il Porto.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Lazio, i convocati di Pirlo: sciolto il dubbio su CR7

Juventus-Lazio: le scelte di Pirlo

cristiano ronaldo infortunio juventus lazio convocati
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Al suo posto si candida Alvaro Morata per una maglia da titolare, che tornerebbe così dal 1’ dopo un periodo turbolento tra virus e infortuni. Lo spagnolo è andato a segno entrando dalla panchina con lo Spezia e al suo fianco Kulusevski è favorito su Ramsey. L’ex Arsenal giostrerebbe così sulla sinistra, mentre se dovesse giocare sulla linea d’attacco al posto dello svedese sarebbe Bernardeschi ad agire sulla corsia esterna.

LEGGI ANCHE >>> CMIT | Juve-Lazio, problemi per CR7: ecco la situazione

McKennie e Rabiot comporranno la cerniera di centrocampo, con Chiesa a completare il reparto sulla destra. Nel pacchetto difensivo, davanti a Szczesny, salgono le quotazioni per il ritorno da titolare di Cuadrado dopo l’infortunio, con Alex Sandro sull’altra fascia e la coppia DaniloDemiral in mezzo.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Lazio, i convocati di Inzaghi: problemi in difesa, c’è una prima volta

Le buone notizie per Pirlo arrivano anche da Arthur e Bonucci, che rientrano nella lista dei convocati per stasera. Ancora out Dybala e capitan Chiellini oltre a de Ligt: l’olandese ha provato nella rifinitura di questa mattina, ma non è al meglio della condizione e il tecnico in accordo con lo staff medico ha preferito non rischiarlo. L’ex Ajax tenterà il recupero per la sfida di Champions contro il Porto.