Fiorentina, Prandelli sull’addio: “Sto trascurando la famiglia, ma se sono un peso basta dirlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:38
Fiorentina Torino espulsione Milenkovic Castrovilli
Cesare Prandelli

Momento molto difficile per la Fiorentina, con Prandelli finito nell’occhio del ciclone: il tecnico parla del suo futuro

La sconfitta con la Roma ha continuato la striscia di risultati negativi per la Fiorentina, che non può affatto definirsi tranquilla in classifica con appena 5 punti di vantaggio sul Torino terzultimo ma con due partite giocate in meno. I viola sono a rischio, lo dicono i numeri in graduatoria e anche in campo, visto che l’attacco fa una fatica tremenda a segnare. La cura Prandelli sembrava aver dato qualche segnale iniziale, ma è stato un fuoco di paglia. E la piazza non ne può più, con tanto di striscione che chiede “rispetto per la maglia”, oltre ai grandi ex che non hanno risparmiato frecciate pesanti alla squadra e al mister.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Fiorentina idea Mandragora
Cesare Prandelli © Getty Images

Prandelli: “La Fiorentina viene prima di tutto, io do l’anima. Ma se sono un peso…”

Insomma, la piazza è incandescente. Lo stesso Prandelli, alla vigilia di un vero e proprio scontro salvezza contro il Parma, ha parlato della situazione in conferenza: “Sono io il responsabile, molti giocatori possono sopportare le pressioni ma altri magari no. All’interno non abbiamo filtri, dobbiamo gestire la situazione come se fosse una famiglia, non dobbiamo farci condizionare”.

Sul futuro, visto che si parla di scenari con Sarri e Gattuso: “Io ho dato la massima disponibilità, era una situazione particolare e difficile, sono tre anni che la squadra lotta per non retrocedere. Il mio futuro è domani, devo cercare di vincere la partita e poi se mi rendo conto di essere un peso, basta parlarne. Io vado avanti per la mia strada, ho un ottimo rapporto per la società. Sto facendo tanti sacrifici anche personali, trascurando amici e famiglia ma per me la Fiorentina viene prima di tutto, ci metto anima e cuore e poi se non basta mi metterò a disposizione”.