Un altro fondo vuole comprare il Milan | Arriva il comunicato UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
Calciomercato Milan, Romagnoli tra campo e rinnovo: rischio cessione
Alessio Romagnoli ©Getty Images

Il fondo Word Lab Technologies esce allo scoperto circa la volontà di acquistare il Milan. Ecco la nota ufficiale degli studi legali che hanno ricevuto il mandato

Alexandr Jucov vuole comprare il Milan. Parliamo del boss del fondo Word Lab Technologies, il quale attraverso i propri legali ha appena ufficializzato il suo interesse all’acquisizione del club rossonero ora nelle mani di Elliott.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Verona-Milan, i convocati di Pioli | C’è Tonali

WLT vuole il Milan

Jucov vuole il Milan: “WLT è un fondo con una rilevantissima capacità economica”

“Gli studi legali gestiti dagli avvocati Felice Raimondo, Gianluca Frate e il Dott. Mauro Gagliardi – titolare del Marriotts Legal Service – hanno ricevuto il mandato per gestire in Italia l’attività di consulenza e assistenza stragiudiziale in merito alla possibile acquisizione della società calcistica AC Milan S.p.a. da parte del fondo di investimento World Lab Technologies inc., facente capo al sig. Alexandr Jucov – recita il comunicato ufficiale dello studio legale dell’Avvocato Felice Raimondo – WLT è un fondo con una rilevantissima capacità economica che si occupa di investire in energie rinnovabili, infrastrutture, tecnologia e sport”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, ci siamo: Ibra torna subito in nazionale | Ecco gli impegni della Svezia

“L’attività legale al di fuori dell’Italia è affidata allo studio Baker McKenzie – prosegue il comunicato – Maggiori dettagli verranno forniti in seguito, nella eventualità in cui il sig. Jucov raggiungerà una intesa di massima con il fondo Elliott. Da parte degli studi legali Raimondo-Frate-Marriotts non verranno rilasciate ulteriori dichiarazioni”, conclude la nota. Vediamo se ci saranno ulteriori sviluppi, ma Jucov sembra fare sul serio.