Serie A, ‘manita’ dell’Atalanta al Crotone | Rinascita del Cagliari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52
Serie A, 'manita' dell'Atalanta al Crotone | Rinascita del Cagliari
Pessina e Miranchuk (©Getty Images)

Domani si concluderà la 25^ giornata di Serie A: ecco i risultati delle partite del mercoledì con la vittoria dell’Atalanta e del Cagliari

Un turno infrasettimanale molto interessante, che ha fatto riassaggiare anche se per solo 90′ l’idea di riavere una Serie A con tante partite in contemporanea. Estremamente appassionante la lotta salvezza e quella legata alla qualificazione in Champions League. L’Atalanta, dopo un primo tempo conclusosi in parità, ha vinto contro il Crotone per 5-1. Un ritorno amaro per Cosmi, con una ‘manita‘ che non dimenticherà facilmente. L’esonero di Stroppa ha riportato dopo qualche anno l’allenatore perugino in massima serie, ma il destino dei calabresi sembra già segnato.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, clima teso dopo il 3-3 col Sassuolo | Insigne contro tutti

Serie A, male il Benevento: ‘rinasce’ il Cagliari

Serie A, 'manita' dell'Atalanta al Crotone | Rinascita del Cagliari
Semplici (©Getty Images)

Vittoria larga anche per il Verona sul campo del Benevento, che dopo i primi mesi di stagione giocato in modo ottimale, ha trovato l’ennesima sconfitta, stavolta per 0-3. I ragazzi di Inzaghi non vincono dal 6 gennaio. Sembra invece rinato il Cagliari da quand’è arrivato l’esonero di Eusebio Di Francesco, con due vittorie su due conquistate da Leonardo Semplici. Allenatore molto esperto che ha convinto i sardi a fare un passo indietro per farne tre in avanti: e l’1-0 col Bologna e il momentaneo quartultimo posto è un premio meritato.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-ROMA: Diawara eroe per una sera, Milenkovic svagato

Termina invece in parità il cosiddetto Derby della Lanterna, sempre molto sentito dalle tifoserie di Genoa e Sampdoria. Anche se, in tempi di Covid, le cose sono inevitabilmente cambiate. Ma la rivalità resta e dopo uno 0-0 iniziale, Lorenzo Tonelli ha risposto al gol iniziale di Davide Zappacosta. Un punto ciascuno che muove la classifica di entrambe, coi rossoblu rivitalizzati dal ‘maestro’ -appellativo molto utilizzato nell’ultimo periodo- Ballardini che ora sono a 27 punti.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, Fiorentina-Roma 1-2 | Diawara all’ultimo respiro: giallorossi col brivido

CLASSIFICA SERIE A: Inter 56*; Milan 53; Juventus*, Atalanta 49; Roma 47; Napoli* 44; Lazio* 43; Verona 38; Sassuolo* 36; Sampdoria 31; Udinese 29; Bologna 28; Genoa 27; Fiorentina, Spezia, Benevento 25; Cagliari 21; Torino** 20; Parma* 15; Crotone 12
* una partita in meno
** due partite in meno