Roma-Milan, Fonseca: “Non credo nella loro crisi” | Annunci su Smalling e Kumbulla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05
Torino-Roma, le parole di Fonseca in conferenza stampa
Fonseca in conferenza

Paulo Fonseca ha presentato Roma-Milan in conferenza stampa. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso

È già vigilia di campionato per la Roma di Paulo Fonseca. Archiviata l’Europa League, domani i giallorossi ospiteranno il Milan in uno scontro diretto in zona Champions League. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore in conferenza stampa. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Juventus, Dragusin tra campo e rinnovo

FORMAZIONE – “Vediamo domani. Spinazzola giocherà a sinistra, questo lo posso dire. El Shaarawy? Nell’altra conferenza mi è stata fatta la domanda se potesse giocare come terzino, ora come attaccante. Non lo abbiamo provato da attaccante in allenamento, ma può farlo”.

MKHITARYAN E IBRA – “Sono due grandi calciatori. Miki è decisivo per la Roma, Ibra per il Milan. Difficile dire chi lo è di più, entrambi stanno facendo una grandissima stagione”.

STADIO – “Io faccio l’allenatore, questa domanda non è per me. Posso dire che anche Friedkin ha una grande voglia di fare lo stadio per la città e i tifosi”.

SMALLING E KUMBULLA – “Smalling sta meglio, penso che la prossima settimana possa rientrare in gruppo. Kumbulla si è allenato in questi due giorni, sarà convocato”.

MILAN – “Il Milan sta facendo una grande stagione. Gli ultimi risultati non sono stati buoni, ma ho visto tutte le loro partite e i risultati sono diversi dal loro rendimento. Nel derby hanno giocato bene. Rimane una squadra molto forte”.

TABU’ BIG – “Noi abbiamo la nostra identità e non la cambiamo in funzione dei risultati. Anche contro il Milan non cambieremo le nostre intenzioni. Con squadre grandi o piccole vogliamo sempre costruire e non cambiamo in funzione dell’avversario”.

CRISI MILAN – “Non credo in questa crisi del Milan, ho visto una squadra fortissima che gioca sempre lo stesso calcio aggressivo, costruiscono tante occasioni per segnare. Domani saranno qui con la voglia di vincere”.