Bologna-Lazio, Inzaghi: “Stanchezza post Champions? Niente alibi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:42
Bologna-Lazio Inzaghi
Simone Inzaghi © Getty Images

Bologna-Lazio, il tecnico biancoceleste Inzaghi mastica amaro dopo la sconfitta per 2-0 dei suoi: il commento

“Può capitare di sbagliare un rigore e subire gol subito dopo, ma la reazione doveva essere diversa da parte di una squadra forte e ambiziosa come la nostra”. E’ deluso Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, dopo il ko per 2-0 a Bologna. A ‘Sky Sport’ ha spiegato: “Abbiamo approcciato bene la partita, ma siamo qui a parlare di una sconfitta che brucia. Dobbiamo lasciare alle spalle gli ultimi due ko, oggi è una sconfitta che non ci sta, ma dobbiamo voltare pagina. Serve avere più cattiveria e più fame, la classifica è corta e servono punti”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

“Stanchezza post Champions? Non voglio alibi, oggi potevamo vincere, avevamo preparato bene la gara – ha proseguito – Ma ora testa subito al Torino, senza guardarsi indietro e pensando subito a quello che sarà. Non so se si giocherà, decideranno gli organi competenti, ma noi speriamo di scendere in campo. Conosciamo il valore delle nostre contendenti in chiave Champions e dobbiamo ripartire subito. Problemi difensivi? Stiamo subendo tantissimo, ma il Bologna ha calciato poche volte in porta oggi. Le assenze pesano, ma anche qui non voglio alibi. Caicedo sta avendo problemi, ma negli ultimi giorni si è allenato bene, spero di recuperarlo presto e di gestire bene le forze in attacco”.