Calciomercato, Gattuso e Semplici nel mirino: “Sopravvalutati! Spalletti per il Napoli”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17
Specchia:
Gennaro Gattuso ©️ Getty Images

L’allenatore del Napoli, Gattuso, è sulla graticola dopo gli ultimi. Ma nel mirino di Specchia, dirigente e osservatore, è finito anche Semplici, fresco di firma col Cagliari

I risultati del Napoli, in particolare gli ultimi (a parte la vittoria sulla Juventus in campionato), non possono lasciare indifferenti. L’allenatore dei partenopei, Gennaro Gattuso, è finito sulla graticola, e sono circolati anche alcune ipotesi per una eventuale sostituzione a stagione in corso. Nelle ultime sei partite, tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League, la squadra del presidente Aurelio De Laurentiis ha conquistato una vittoria, come detto contro i bianconeri di Andrea Pirlo, un pareggio nell’andata della semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta, e ben quattro sconfitte. Giovedì dovranno cercare di ribaltare il 2-0 dell’andata contro il Granada per i sedicesimi di finale della competizione europea a cui partecipano. E mentre si parla di nuovi contatti con Maurizio Sarri, il grande ex accostato anche alla Roma nel caso in cui dovesse decidere di separarsi da Paulo Fonseca e dovesse essere impossibilitata ad ingaggiare Massimiliano Allegri, ecco circolare anche il nome di Luciano Spalletti, che a giugno sarà libero di firmare con un altro club vista la scadenza del contratto con l’Inter.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Napoli, il punto sul futuro di Gattuso | De Laurentiis al bivio

Calciomercato Napoli, “Gattuso sopravvalutato, Spalletti ideale”

Partendo proprio dalla situazione di Gattuso a Napoli, il dirigente e osservatore Paolo Specchia, si è lasciato andare a commenti tranchant sull’allenatore calabrese: “Gattuso sopravvalutato? Sicuramente – le sue parole a ‘Radio Punto Nuovo’ – Penso che tutti lo capiscano, anche il più disattento degli ascoltatori. È chiaro che i campioni del mondo godono di un privilegio incredibile. C’è molta benevolenza verso coloro che hanno avuto una carriera importante da calciatore. Lo stesso discorso vale per Pirlo, è un’apprendista”. Specchia vedrebbe di buono occhio l’approdo di Spalletti in azzurro: “Secondo voi, uno come Spalletti che adora il pubblico caldo, non verrebbe? Sempre che ci sia un progetto. È senza dubbio l’uomo giusto per il Napoli, ha una grande personalità e lo stimo“.

Specchia ha parlato anche dell’ultimo allenatore arrivato in Serie A, Leonardo Semplici, ingaggiato dal Cagliari al posto dell’esonerato Eusebio Di Francesco: “È sopravvalutato e devo dire che a me piace un allenatore che lavora di più. Ha goduto del vantaggio di aver vinto tanti campionati con la stessa squadra. Sono contento che sia andato a Cagliari, visto che io lavoro a Torino e il Cagliari è rivale del Torino. Se fosse arrivato Andreazzoli, avrei temuto”.