Atalanta-Napoli, Gasperini furibondo: “Pesantissimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20
Gian Piero Gasperini
Gasperini © Getty Images

Gasperini commenta la vittoria nerazzurra in Atalanta-Napoli: l’allenatore bergamasco è furibondo e spiega il motivo

Gian Piero Gasperini ha parlato a ‘Sky’ al termine di Atalanta-Napoli. Il tecnico bergamasco ha parlato anche dell’espulsione: “Come sto? Come uno che è passato sotto un treno e non si è fatto niente. Ma abbiamo rischiato di brutto. Pesante per l’arbitro? Per il Napoli che è forte e per la direzione di gara che è stata pesantissima”. Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

Gasperini entra nel dettaglio dell’espulsione: “Ho detto che era rigore, si vedeva anche da 70 metri per chi capisce la dinamica del calcio. Questo rosso è un brutto segnale: sono arrabbiato come i calciatori. Non accade spesso di vincere 4-2 contro il Napoli ed essere furibondi. Prendiamoci però questa soddisfazione, magari servirà come adrenalina per la prossima gara”.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta-Real Madrid, tegola Zidane: fuori pure al ritorno!

Atalanta, Gasperini: “Muriel un top player”

Partita che si giocherà contro il Real Madrid: “La qualificazione si gioca sulle due gare: vorremmo andare a Madrid ed essere ancora in corsa. Al Real Madrid ha bisogno di poche occasioni per fare gol. Muriel? Ha le capacità di un top player, quest’anno è ancora più in condizione. Ha fatto un gol meraviglioso. Ha compiuto un salto di qualità importante”