Milan, Leao e il no all’Inter: “Ecco perché ho scelto i rossoneri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:48
Milan, Leao
Rafael Leao © Getty Images

Leao parla alla vigilia del derby contro l’Inter: le sue dichiarazioni dalla scelta del Milan al sogno scudetto

Carica Rafael Leao alla vigilia di MilanInter. L’attaccante portoghese ha rilasciato un’intervista al ‘Corriere dello Sport’ prima di un derby che può valere per i rossoneri il ritorno in vetta alla classifica di Serie A. Dal sogno scudetto e Ibrahimovic alla scelta del Milan: ecco le sue dichiarazioni. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Brahim Diaz sogna il Real, ma può restare al Milan in un caso

DERBY – “Sarà una gara difficile. Dovremo giocarla con il cuore e con la testa giusti. Vogliamo difendere la nostra maglia, regalare una soddisfazione ai tifosi ed offrire una bella prestazione”.

IBRA – “Siamo orgogliosi di avere Ibra perché anche fuori dal campo è un compagno con grande personalità che aiuta tutti. Per me e gli altri giovani è un fratello maggiore, un punto di riferimento che ad ogni allenamento ti spinge a superare i tuoi limiti. Ha una mentalità vincente che non avevo mai visto in altri. Con lui devi sempre avere massima attenzione perché ti può servire un assist in qualsiasi momento”.

FAVORITA – “Il derby sfugge a qualsiasi pronostico e non si può dire chi è favorito. Bisogna giocarlo e vedere come va, ma noi non ascoltiamo quello che dicono gli altri”.

RETROSCENA INTER – “Mi seguivano? Ho scelto il Milan, perché i dirigenti hanno parlato con me prima e ho sempre messo questo club in cima alla lista. Quando ti cerca il Milan non puoi dire di no”.

SCUDETTO – “Puntiamo sempre al massimo e parliamo anche di scudetto ma la stagione è lunga, non distraiamoci”.