Calciomercato Milan, novità per il rinnovo | C’è la clausola: le cifre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:55

I rossoneri stanno vivendo una settimana cruciale per il presente e il futuro del club. Il Milan, però, anche ai rinnovi di contratto e al calciomercato: ecco le ultime novità

Il Milan gioca una duplice partita: quella sul campo, dove ora i rossoneri sono attesi alla difficile prova del derby contro l’Inter, e quella sul calciomercato dove resta cocente la situazione relativa ad alcuni rinnovi di contratto, su tutti quello di Gianluigi Donnarumma. Vi abbiamo riportato in diverse occasioni i rallentamenti per il prolungamento del portiere, che si sta esprimendo come uno dei migliori estremi difensori a livello europeo in questa stagione.

Paolo Maldini continua a trattare, ma resta la distanza con l’entourage del calciatore. Il Milan vorrebbe blindare il portiere a lungo termine, mettendo sul piatto un ingaggio da 7,5 milioni. Donnarumma, pur avendo sempre dichiarato di voler restare in rossonero e contribuire alla crescita del club, è fermo a 10. Per giunta con l’idea di una durata piuttosto breve per poi valutare al meglio il suo futuro. Un rinnovo che, dunque, al momento vive una fase di stallo, ma che potrebbe essere risolta magari attraverso l’inserimento di una clausola rescissoria.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Stella Rossa-Milan, Pioli: “2-2 risultato positivo” | Fiammata sul derby

Calciomercato Milan, l’ultima novità per il rinnovo di Donnarumma: occhio alla clausola

Calciomercato Milan, novità per il rinnovo di Donnarumma | C'è la clausola
Donnarumma © Getty Images

Il mercato del Milan, dunque, passa inevitabilmente dalla decisione di Donnarumma di rinnovare o meno il contratto. Il nodo potrebbe essere sciolto grazie all’inserimento di una clausola rescissoria che costituirebbe una cautela per il club sul prezzo del calciatore, ma anche una via d’uscita per il portiere in caso di assalto da parte di una big internazionale.

Secondo quanto riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, la cifra di tale clausola potrebbe essere fissata sui 40 milioni di euro: questo potrebbe essere il punto d’incontro tra il portiere e la società. Intanto i rossoneri valutano anche il futuro di Hakan Calhanoglu: il suo valore sul mercato non può essersi alzato a pochi mesi dalla scadenza del contratto. Discorso differenze per Kessié e Calabria, le cui valutazioni sono esplose dopo una prima parte di stagione straordinaria. Il centrocampista è arrivato a valere 50 milioni, il terzino 30.