Porto-Juventus, Conceiçao: “Ronaldo letale, ma la Juve va contenuta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
Sergio Conceicao (Getty Images)

Sergio Conceiçao ha commentato in conferenza stampa la gara che lo aspetta mercoledì sera contro la Juventus e del pericolo rappresentato da Ronaldo

Sergio Conceiçao arriva in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Juventus reduce da un 2-2 con il Boavista, terzo pareggio di fila. Un risultato che ha spinto il tecnico a sfogarsi, ma che non deve tranquillizzare i bianconeri: “Quello che è successo nelle ultime gare non è normale. Sono nervoso per natura. Non è normale subire così tanti gol in campionato: concediamo troppe ripartenze” ha lamentato l’ex giocatore della Lazio.

LEGGI ANCHE >>> Porto-Juve, Chiellini: “La sconfitta col Napoli non ci scalfisce. Sul futuro…”

Porto-Juventus, Conceiçao: “Ronaldo letale”

Juve Marcelo Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Il Porto arriva alla sfida degli Ottavi di Champions League da secondo in classifica nella Primeira Liga: sono 10 i punti che separano la squadra lusitana dalla capolista Sporting, ancora imbattuta in campionato. Delle prime sei della classe, il Porto è la squadra con la peggior difesa: “Dovremo stare un po’ più bassi e difenderci – ha continuato Sergio Conceiçao, nella sua analisi della gara di mercoledì sera – la Juventus è forte e dobbiamo fare attenzione. Allo stesso tempo dobbiamo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci concederanno”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Porto-Juventus, Bruno Fernandes: “Attenzione a Taremi! Otavio può rinnovare”

Poi inevitabilmente arriva anche un commento su Cristiano Ronaldo, portoghese e quindi connazionale, oltre che giocatore può temuto dei bianconeri da parte del tecnico avversario: “Non è uno sport individuale, anche se parliamo del giocatore migliore al mondo. Dobbiamo ridurre lo spazio che ha a disposizione. In area di rigore è letale e dobbiamo lavorare su tutti i loro movimenti d’attacco, non solo i suoi”.