Juventus-Spal, Pirlo: “Coppa Italia è un obiettivo. Fagioli ha un futuro da regista”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:20
Juventus, Pirlo può sorridere | Lavoro in gruppo per Dybala e Ramsey
Pirlo (©Getty Images)

Juventus-Spal, Pirlo commenta il passaggio del turno in Coppa Italia e si complimenta con il giovane Fagioli

La Juventus elimina la Spal e passa alle semifinali di Coppa Italia dove troverà l’Inter. Il mister bianconero commenta con soddisfazione a ‘Rai Sport’ il successo per 4-0 con i ferraresi. “Passare il turno era il nostro obiettivo, era giusto affrontare l’impegno con la giusta attenzione contro una squadra che stava facendo bene – ha spiegato – Buon approccio dei giocatori, abbiamo fatto cosa dovevamo. Ora avremo tanti impegni ravvicinati ma ormai siamo abituati. Serve guardare una partita alla volta, adesso viene prima la Samp in campionato poi verrà il resto. Rincorsa dietro l’Inter? Non è una novità, abbiamo rincorso a lungo anche nell’anno del nostro primo scudetto. Il torneo è lungo, dobbiamo pensare solo a noi stessi. Siamo contenti della nuova sfida con i nerazzurri, la Coppa Italia è un nostro obiettivo. Buffon? Se resta con noi ci fa piacere”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

“Giovani in campo? Siamo gli unici in Italia ad aver costruito la seconda squadra, i giocatori in Lega Pro si formano in maniera differente – ha proseguito – Sarebbe importante che anche altre società seguissero il nostro esempio. Crediamo da sempre nei giovani italiani. Fagioli è un ragazzo molto interessante e può agire da regista, pur essendo cresciuto da trequartista. Ha grande visione di gioco, lo aspettiamo senza dargli tante responsabilità”.