CMIT | Calciomercato Napoli, rinnovo di Gattuso ad un passo: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31
napoli gattuso rinnovo
Gennaro Gattuso © Getty Images

Manca solo la firma per il rinnovo di Gattuso sulla panchina del Napoli: contratto fino al 2023, la firma in pochi giorni

Arrivare ad una finale con la serenità di un contratto forte già in tasca può esser un aspetto importante. Perché questo è quanto accaduto tra Aurelio De Laurentiis e Rino Gattuso. Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, la firma sul rinnovo del contratto che può arrivare da un momento all’altro, con gli uomini più vicini al tecnico azzurro che giurano sulla possibilità di un prolungamento ufficiale già nell’arco di questa settimana, con ogni ragionevole certezza dopo.

Gattuso sottoscriverà un contratto che durerà fino al 30 giugno 2023. Un biennale da poco più di 2 milioni a stagione senza bonus. Dopo la volontà delle parti di un ulteriore lasso di tempo per andare a parlare non di stipendi o bonus: si è cercata l’intesa sulla progettualità dei prossimi mesi, sul modo di vedere il Napoli dei prossimi anni.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

de laurentiis rinnovo gattuso
De Laurentiis (Calciomercato.it)

Napoli, cancellate le voci di dissidi; Gattuso firma il rinnovo

Questo il motivo per il quale si possono considerare spente sul nascere quelle voci che volevano un De Laurentiis alle prese con una fase di riflessione sulla posizione di Gattuso. Al di là di quello che sarà il risultato in Supercoppa, ADL vuol dare solidità ad un progetto che potrà, poi, esser rivisto solo alla luce di risultati profondamente negativi: gli stessi che condizionano il destino di ogni allenatore.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, Insigne senza paura: “Ce la giochiamo alla pari”

Inoltre, i tanti infortuni, da Zielinski ad Osimhen, passando per Mertens e Koulibaly hanno mostrato come il tecnico possa conseguire risultati importanti. Nonostante le assenze, ha un saldo positivo a due cifre in campionato rispetto alle 17 giornate del campionato scorso a guida Ancelotti, ha superato il girone di Europa League ed è andato avanti in Coppa Italia. Aspettando la Supercoppa.