Fiorentina-Inter, Prandelli attacca l’arbitro: “Ci vuole più tatto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:01
Calciomercato Fiorentina, Prandelli svela il piano per gennaio
Prandelli (getty images)

La Fiorentina perde contro l’Inter e manca la qualificazione ai Quarti di Coppa Italia: polemiche per il gol di Lukaku

Cesare Prandelli ha commentato il risultato della gara persa contro l’Inter dalla Fiorentina: un 2-1 che pesa, perché figlio di un gol arrivato al 119′. Rete sulla quale, tra l’altro, i gigliati hanno protestato vistosamente per un presunto fallo di Lukaku: “C’è tanta amarezza per il risultato, ma siamo anche orgogliosi. A un minuto dalla fine potevamo andare ai calci di rigore. L’azione del gol doveva essere rivista al Var dall’arbitro: a 30 secondi dalla fine ci voleva un po’ più di tatto da parte del direttore di gara”.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina-Inter, la bomba di Conte: “Febbre alta fino a ieri”

Il tecnico dei viola ha poi parlato anche delle condizioni di alcuni dei giocatori scesi in campo: “Le prestazioni sono state buone nelle ultime partite. Kouame ha fatto una bella prestazione e non avevo dubbi a riguardo: mi è piaciuto l’esperimento con le due punte, con Vlahovic accanto a lui, ma era fattibile perché c’erano tre centrocampisti in campo. Castrovilli mi ha dato una risposta e ha dimostrato le sue potenzialità. Ribery? Si è allenato molto bene: vedremo per il weekend”.