Milan-Torino, Pioli: “Non ci spaventa giocare così spesso. Saremo competitivi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:32
Milan Sessegnon
Stefano Pioli (Getty Images)

Stefano Pioli si prepara alla sfida di Coppa Italia contro il Torino: i rossoneri scenderanno in campo domani sera per la quarta partita in nove giorni

La Coppa Italia riprenderà domani sera alle 20:45 con Milan-Torino, sfida valevole per gli Ottavi di Finale, una rivincita per i granata di Giampaolo. L’ex tecnico dei rossoneri è uscito sconfitto dalla gara di San Siro di campionato e ora aspetta la gara secca. Ad anticipare la sfida è stato chi lo ha succeduto sulla panchina dei rossoneri, Stefano Pioli: “Sapevamo che sarebbe stata una stagione molto impegnativa: partendo dai preliminari di Europa League, con l’obiettivo di andare avanti nella competizione ha reso tutto molto impegnativo, ma anche stimolante” ha detto ai microfoni di Milan TV il tecnico rossonero.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Milan, Conti verso la Fiorentina: le ultime

“Però c’è tanto ancora da fare: abbiamo una squadra giovane e vogliosa, quindi più si gioca meglio è. Non ci spaventiamo a giocare ogni tre giorni perché cresciamo di più attraverso i nostri errori e di gara in gara: speriamo di continuare a migliorare di volta in volta”.

Pioli: “Non ci spaventa giocare così spesso”

Milan-Torino, caos sul rigore tolto dal VAR: Tonali infortunato
Stefano Pioli @Getty Images

Coppa Italia che spesso viene bistrattata da alcune squadre, ma non dalle big, che provano a cogliere l’occasione per portare a casa un trofeo importante: “La Coppa Italia è importante, ti permette di entrare agli Ottavi se finisci tra le prime otto del campionato, quindi sono appena cinque partite: non posso non tenere conto del fatto che sarà la quarta partita in nove giorni, ma saremo competitivi e faremo attenzione a un avversario che ci ha dato problemi anche in campionato”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, UFFICIALE: arriva la cessione in prestito

Pioli ha di che essere soddisfatto, però, per i dati della stagione: “La squadra crea tanto, sono tante partite che andiamo in gol spesso, quindi abbiamo una mentalità propositiva, e dimostriamo di avere le qualità giuste per vincere. Sono dati che ci danno sicurezza e convinzione che la strada intrapresa è quella giusta: incapperemo in giornate non al meglio, ma la nostra voglia di fare bene e di vincere non deve mai venire meno. Per quanto mi riguarda questa è la caratteristica più bella di questa squadra”.