PAGELLE E TABELLINO DI PARMA-LAZIO 0-2: ‘lumaca’ Alves, Reina autoritario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10
pagelle parma lazio
Bruno Alves e Felipe Caicedo © Getty Images

Al Tardini la Lazio batte il Parma con le reti di Caicedo e Luis Alberto: le pagelle del match con Alves sotto tono e Caicedo bomber 

Sepe 6 – Attento nel primo tempo. Poi un paio di uscite a vuoto. Non può nulla sulle reti di Luis Alberto e Caicedo.

Busi 5 – Qualche amnesia di troppo. Sottotono.

Osorio 6 – Si limita al compitino. Dal 46’ Ricci 5,5 – Meglio in fase di impostazione che nelle chiusure.

Alves 5 – Imperioso nei colpi di testa. Lento e in ritardo nel leggere le trame avversarie.

Valenti 6 – Bene fin quando il fisico lo assiste. Esce per infortunio. Dal 34’ Balogh 4,5 – Non è tempestivo nell’azione che porta al gol la Lazio.

Hernani 5,5 – Ha voglia di fare e si vede. Ci mette troppa foga e viene ammonito.

Brugman 5.5 – Non partecipa come dovrebbe ad entrambe le fasi. Dal 63’ Inglese 5 – Tocca pochi palloni.

Kurtic 6 – Reattivo e propositivo. Cala nella ripresa.

Sohm 6 – Calcia di prima verso la porta senza fortuna. Nel secondo tempo si vede poco. Dal 75’ Mihaila

Cornelius 5,5 – Ci prova dalla distanza, ma il suo tiro si abbatte Luiz Felipe.

Gervinho 6 – Impensierisce la Lazio con le sue accelerazioni, poi perde smalto.

All.: D’Aversa 5 – Primo tempo positivo, ripresa da dimenticare. Gara dai due volti.

LAZIO

Reina 7 – Salva la porta nel primo tempo. Amministra con autorità il reparto arretrato.

Luiz Felipe 6 – Stordito da una pallonata. Deciso e ordinato, riesce a prendere le misure a Gervinho.

Acerbi 6.5 – Sfiora il gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Certezza in difesa.

Radu 6 – Se la cava con l’esperienza. Veterano.

Lazzari 7 – Si invola e serve Luis Alberto in area per l’1-0. Stantuffo. Dall’84 Patric s.v.

Milinkovic 6,5 – Confeziona l’assist per Caicedo. Cresce minuto dopo minuto.

Leiva 6 – Non è al meglio. Fa il suo. Dal 72’ Cataldi 6,5 – Quando la manovra passa dai suoi piedi è più fluida. Ci mette personalità, qualità e dinamismo.

Luis Alberto 6,5 – Il gol è un rigore in movimento. Dal 64’ Akpa Akpro 6 – Utile in fase di non possesso.

Marusic 6 – Si preoccupa della fase difensiva. Ha spirito di sacrificio. Dall’84 Djavan Anderson sv

Caicedo 7 – Buon movimento in occasione del vantaggio laziale. Trova il gol del 2-0. Dal 72’ Pereira 6 – Finte, serpentine e un tiro fuori dallo specchio.

Immobile 6,5 – Non concretizza gli assist di Luis Alberto, ma gioca per la squadra.

All.: Simone Inzaghi 6,5 – Idee chiare e concretezza. La Lazio c’è.

Arbitro Pairetto 6 – Gara sempre in controllo.

TABELLINO

PARMA-LAZIO 0-2

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Alves, Osorio (46′ Ricci), Valenti (34′ Balogh); Sohm (75′ Mihaila), Brugman (63′ Inglese), Hernani; Kurtic, Cornelius, Gervinho. A disp.: Colombi, Rinaldi, Pezzella, Dezi, Cyprien, Brunetta, Camara, Sprocati. All.: Roberto D’Aversa.

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari (84′ Patric), Milinkovic, Leiva (70′ Cataldi), Luis Alberto (64′ Akpa Akpro), Marusic (84′ Anderson); Caicedo (70′ Pereira), Immobile. A disp.: Alia, Furlanetto, Armini, Hoedt, Escalante, Parolo, Muriqi. All.: Simone Inzaghi.

Arbitro Pairetto (sez. di Nichelino)
Marcatori: 54’ Luis Alberto (L), 67’ Caicedo (L)
Ammoniti: Busi (P), Brugman (P), Hernani (P), Balogh (P), Akpa Akpro (P)