Napoli, paura all’Ospedale di Ponticelli: esplosione violenta, si apre un enorme cratere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52
esplosione napoli ospedale
Getty Images

Paura all’Ospedale del Mare di Ponticelli, a Napoli, dove si è aperta una voragine in seguito a una esplosione

Attimi di terrore a Napoli, all’Ospedale del Mare di Ponticelli, questa mattina intorno alle 6.30. Nel parcheggio della struttura si è aperta un’enorme voragine di ben 2000 metri quadrati e 20 metri di profondità, in seguito a una esplosione che, come riporta ‘tgcom24.it’ potrebbe essere stata causata da una conduttura dell’ossigeno. Testimoni parlano di un boato e del conseguente cedimento della strada.

Per fortuna, al momento, non si registrano persone ferite o coinvolte nell’incidente, anche se alcune autovetture sono finite all’interno della voragine. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco. Sotto indagine la conduttura dell’ossigeno. Per precauzione, intanto, il Covid Residence dell’ospedale è stato evacuato. A causa dell’esplosione, inoltre, è stata interrotta l’alimentazione elettrica dalla cabina principale, ma la struttura – come fa sapere l’Asl Napoli 1 – resta comunque operativa grazie ai gruppi elettrogeni