Inter, accordo commerciale tra Suning e il gruppo Alibaba

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
Zhang (getty images)
Zhang (getty images)

Inter, emergono i dettagli dell’accordo tra Suning e Alibaba: il club nerazzurro in pegno azionario al nuovo socio

Si fa chiarezza sul futuro societario dell’Inter. Le voci di cessione del club erano state smentite seccamente nei giorni scorsi. Il ‘Corriere della Sera’ oggi in edicola ricostruisce però l’accordo dal presidente Zhang con il gruppo Alibaba. In particolare, il 4 dicembre, le proprietà di famiglia, ad eccezione della Suning.com, sarebbero state date in garanzia, con l’istituto del pegno azionario.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, cessione del club | Comunicato UFFICIALE

Una figura, quest’ultima, che, fanno sapere dal gruppo Suning, sarebbe un normale accordo d’affari e non avrebbe impatti sullo sviluppo dell’attività e in materia commerciale. Taobabo-Alibaba è diventata socio del gruppo rilevando il 19,9% delle azioni e prendendo in garanzia le azioni di Shg, di cui fa parte anche l’Inter insieme ad altri asset di rilievo. Tra questi, i diritti tv del calcio europeo per la Cina, lo Jiangsu Suning, diverse proprietà immobiliari di grandi dimensioni. Un accordo che risalirebbe a un’intesa del 2015, quando la Taobao Software aveva rilevato il 19,99% di Suning.com.