Inter, Bellugi: “Ho parlato con Marotta” | Poi si emoziona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:10
Marotta Zhang Inter (getty images)
Marotta Zhang (getty images)

Mauro Bellugi, ex difensore dell’Inter e della Nazionale, ha parlato del suo momento difficile e delle prospettive future

Mauro Bellugi guarda con ottimismo e coraggio al suo futuro dopo l’amputazione delle gambe. L’ex difensore dell’Inter, dopo aver contratto il Coronavirus, ha visto aggravarsi le sue condizioni e ricorda ancora con emozione i momenti difficili: “E’ stata una cosa troppo inaspettata e troppo esagerata – spiega a ‘Radio anch’io sport’ – Ancora mi emoziona la cosa, ma è successo e bisogna risolverla con pazienza. Bisogna essere più tosti che in campo”. Per restare aggiornato con tutte le news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Pazienza: “Alla Juve mancano i leader. Inter favorita per lo Scudetto”

mauro bellugi
Mauro Bellugi a Inter Channel

Bellugi ha quindi mandato un messaggio ai cittadini: “C’è il virus che ti uccide, c’è quello che ti fa uscire dopo 45 giorni e poi c’è quello che ti taglia le gambe come successo a me. Io sono stato sempre attento, l’ho preso e mi hanno tagliato le gambe. Io non lo auguro a nessuno”.

IL FUTURO – “Ruolo nell’Inter? Con Marotta c’è stato qualche contatto, appena esco andrò a trovarli. Mi fa un gran piacere. Io ho giocato anche a Bologna, nel Napoli, ma la mia famiglia è stata l’Inter. Nel 2021 spero di vedere l’Inter vincere il campionato”.